Xylella: dagli olivastri anti-batterio una speranza per l’olivicoltura del Salento

Xylella: dagli olivastri una speranza per l’olivicoltura dell’olivicoltura del Salento. Intercettati nelle aree infette del capo di Leuca ulivi selvatici che potrebbero essere immuni al terribile batterio. Coldiretti Lecce illustrerà lunedì 12/12, alle ore 10.30, in agro di Presicce, Masseria del Feudo (provinciale Presicce-Lido Marini), la nuova linea di ricerca, nata da un’intuizione dell’imprenditore agricolo Giovanni Melcarne e realizzata con Cnr (Ipsp di Bari e Ibbr di Perugia), Università di Bari e centro “Basile Caramia”. Tutti i dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in campo dal direttore di Coldiretti Lecce, Giuseppe Brillante, dal presidente di Coldiretti Lecce, Pantaleo Piccinno, dal presidente del Consorzio Dop Terra d’Otranto Giovanni Melcarne e da Pierfederico La Notte del Cnr Ipsp di Bari.

 Ufficio stampa Coldiretti Lecce – Daniela Pastore

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *