Vacanze…..serene!?

 

Ormai è incontenibile il fiume in piena di immagini che arrivano all’
Osservatorio sulla città di Nardò.

Un nostro amico, ci manda del materiale, ormai nauseato e confuso dallo
‘scontro’ delle parole che si dicono in giro, e dai fatti che incredibilmente
appaiono ai suoi occhi e avverte ormai disorientato:

“ECCO VACANZE  SERENE, TERRITORIO DI NESSUNO. Una situazione che da tre anni è così” .

Che qualcuno dagli uffici competenti controlli e verifichi per bene la
situazione di quello e di altre parti del nostro territorio, da porre in
sicurezza, perchè se la situazione è quella che le foto indicano, beh, non c’è
da scherzare.

Anche perchè questi episodi (sono di estrema gravità per le piogge e per gli
eventi atmosferici di questi giorni) possono far deviare i flussi turistici,
visto che siamo alle soglie della primavera e i turisti iniziano a programmare
le loro vacanze. La responsabilità è ovvia !
Auspico che a breve tempo venga ripristinato quell’angolo secondo le norme, le
leggi vigenti e gli interventi vengano realizzati a regola d’arte con il
controllo sui tempi, sui materiali usati e la tecnologia aggiornata adottata.

L’ “operazione verità” dell’Osservatorio sulla città che starà sempre dalla
parte dei cittadini e il loro quotidiano, a quanto pare sta convincendo sempre
più gente, che da tempo, ci spedisce del buon meteriale fotografico per
comunicarci le disfunzioni del territorio a quale assistono inermi.
La nostra terra ha bisogno di una fase di ristrutturazione concreta che, a
pensarci, potrebbe anche portare a nuove forme di possibile occupazione diretta
alla manutenzione e riqualificazione delle diverse forme di degrado urbano. Per
cui solo avendo consapevolezza del nostro territorio capiremo i metodi e i modi
per poterlo preservare dall’indifferenza e dalle cattive interpretazioni.

Necessitano comunque le istruzioni per l’uso del territorio che ancora tardano
ad arrivare.

Osservatorio sula città – Nardò (Le)

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *