UNA PEDALATA CONTRO I TUMORI

Domenica 26 ottobre, alle ore 10, in piazza Sant’Oronzo, al via la terza edizione, di BiciclettANT, la Biciclettata della Solidarietà, una pedalata a favore di ANT, che assiste gratuitamente a domicilio i malati di tumore. L’iniziativa – realizzata in  collaborazione con l’associazione Fiab Lecce Cicloamici, il Comitato provinciale Uisp di Lecce e l’organizzazione no profit TEDxLecce – può contare anche sulla partecipazione dell’Associazione Leda (Laboratori educativi didattici per l’arte).

BiciclettANT  è organizzata dalla Fondazione ANT Italia Onlus delegazione di Lecce, impegnata nell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore di Lecce e provincia e nella prevenzione oncologica. La manifestazione è patrocinata dall’Assessorato alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Lecce.

L’obiettivo principale è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica coinvolgendo i cittadini di tutte le età e le scuole pubbliche e private di Lecce e avviando – al contempo – una raccolta fondi per finanziare il progetto di prevenzione gratuita Progetto melanoma che ANT vuole iniziare a partire dal 2015 anche sul territorio leccese. Il tema di quest’anno sarà Palbero, simbolo della vita e della salute. Il percorso prevede infatti quattro soste programmate dì massimo 15 minuti ciascuna, alle querce secolari presenti a Lecce.

Investire sul Progetto melanoma significa riuscire ad acquistare il macchinario specifico che permetta di eseguire visite specialistiche dermatologiche per la prevenzione gratuita per i cittadini e per le aziende e i loro impiegati: un videodermatoscopio portatile del valore di circa 10mila euro. Una volta acquistato, sarà possibile programmare annualmente una prevenzione periodica sui melanoma, itinerante e programmata, per scuole, aziende o in un laboratorio allestito all’interno dei locali della delegazione Ant a disposizione dei cittadini.

Per iscriversi alla manifestazione c’è tempo fino a venerdì 24 ottobre (sede Ant di Lecce, dalle ore 9 alle ore 13.30); tuttavia, ci si potrà iscrivere direttamente in piazza Sant’Oronzo domenica 26 ottobre, dalle ore 8.30 alle ore 9.30.

I partecipanti che hanno già provveduto all’iscrizione in sede dovranno trovarsi in piazza Sant’Oronzo entro le ore 9.30,pronti per la partenza prevista per le ore 9.45-10, muniti di bicicletta o utilizzando il servizio di bike sharing offerto dall’Assessorato alla Mobilità e Trasporti del Comune di Lecce, oppure le bici-risciò offerte dal gruppo Velo Service di Lecce.

 

Info e contatti:

Emanuela De Pascalis – Promozione e Raccolta Fondi

Delegazione ANT Italia Oulus di Lecce

Via O. del Balzo, 10

Tel\fax 0832/303048 (ufficio)

mobile 345/4986136 (Emanuela De Pascalis)

emanuela.depascalis@ant.itdelegazione.lecce@ant.it

sito web: www.antit

 

Fondazione Ant

Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa del professor Franco Pannuti, la Fondazione ANI Italia Onlus da oltre trent’anni fornisce assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio ai sofferenti di tumore in 9 regioni d’Italia e, in base alle risorse reperite sul territorio, offre anche progetti di prevenzione oncologica gratuita. Dal 1985 ad oggi, ANT ha assistito oltre 90.000 sofferenti in modo completamente gratuito. Il credo dell’ANT è sintetizzato dal termine “Eubiosia” (dal greco, “la buona vita”).

La missione della Fondazione ANT è garantire al malato oncologico la qualità e la dignità della vita nel difficile momento della malattia. Eubiosia è anche il nome del progetto di assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio offerta da ANT ai pazienti colpiti da tumore e alle loro famiglie. Reso operativo dal 1985, il progetto Eubiosia ha come obiettivo quello di portare a casa del Malato un’assistenza socio-sanitaria completa e tutte le cure mediche idonee mediante un supporto globale e gratuito sia per il paziente sia per la sua Famiglia.

Le unità operative del progetto Eubiosia sono i 20 Ospedali Domiciliari Oncologici (ODO-ANT) presenti in 9 diverse regioni d’Italia: si tratta di équipe di professionisti (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, operatori socio-sanitari, farmacisti e funzionari) che portano a casa dei malati prestazioni sanitarie pari a quelle ospedaliere, garantendo inoltre un sostegno umano, sociale e psicologico all’assistito e ai suoi cari.

ANT è anche impegnata nella prevenzione oncologica. Esegue progetti gratuiti di diagnosi precoce del melanoma, dei tumori tiroidei, delle neoplasie ginecologiche e mammarie. Svolge inoltre attività di sensibilizzazione sanitaria nelle scuole.

 

Taggato con: , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *