I tutù di Degas incantano la città di Lecce: la storia del balletto classico aperta alla città

Tulle, lustrini e paillettes ma soprattutto sogni che si realizzano in romantici tutù senza tempo ispirati ai grandi balletti di repertorio classico: così ieri sera, sabato 29 ottobre, Degas si è presentata alla città di Lecce con una mostra aperta alla cittadinanza che ha raffigurato le eroine e le protagoniste di opere indimenticabili tra cui Le Corsaire, La Bella Addormentata, Lo Schiaccianoci, Don Chisciotte e tante altre. 
Tutti corredati da informazioni dettagliate sulle musiche, le coreografie e le trame da cui sono tratti, i tutù professionali realizzati a mano dallo straordinario staff di Degas sono stati al centro dell’attenzione incantando i tantissimi partecipanti avvolti da un’atmosfera sognante anche grazie alle note della violinista Rebecca Bove.
Oltre all’affascianante esposizione, ieri è stata anche l’occasione dell’inaugurazione del nuovo Ufficio Stile e Progettazione ideato per Elena Cretì dall’architetto Valentina Rossi. Lo spazio creativo, un vero e proprio scrigno di charme nel centro storico di Lecce, sorge in via Rubichi, a pochi metri dallo storico showroom e sartoria Degas e proprio da lì ieri sera è partita la mostra che si è poi sviluppata lungo la stradina che porta in piazzetta di via D’Amelio. 
Il taglio del nastro della doppia inaugurazione è avvenuto alla presenza del Sindaco Paolo Perrone e dell’Assessore alle Politiche Ambientali Andrea Guido i quali hanno voluto sancire l’importanza dell’evento di una realtà imprenditoriale che oramai rappresenta una vera e propria istituzione nel campo della moda per la danza e lo spettacolo a livello internazionale. 
L’installazione ideata dalla fashion & costume designer Elena Cretì resterà a disposizione della città e di quanti vorranno ammirarla per altri dieci giorni. Sarà possibile, infatti, prenotare delle visite guidate gratuite per poter scoprire le meraviglie della danza attraverso i suoi costumi di scena, i tutù.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *