TORNEO DEL PRIMITIVO: GIOVANI VOLANO DELL’ECONOMIA DEL TERRITORIO. IL PENSIERO DELLE AMMINISTAZIONI DI SAVA E MARUGGIO

Fervono i preparativi per il primo torneo “Terre del Primitivo” che si terrà nei giorni 6-7-8 gennaio tra Fragagnano, Roccaforzata, Sava e Maruggio, con queste ultime due che saranno grandissime protagoniste. Aspetto che entrambe le amministrazioni comunali hanno voluto sottolineare, a partire da Dario Iaia, sindaco di Sava “Lo sport e queste manifestazioni nazionali siano da volano per il nostro territorio. I giovani possano trarre dall’esperienza delle varie squadre ciò che di positivo offre il calcio anche a livello giovanile. Vi sia la possibilità di conoscere le bellezze di queste terre al quale il suo ideatore, Piergiuseppe Sapio, è legato, come tutti noi, in maniera indissolubile. Siamo felici di poter ospitare squadre di così alto livello, seppur a livello di formazioni giovanili. Questo permetterà di far conoscere questo territorio che, ripeto, grazie al connubio con l’amico Sapio riuscirà a vivere tre giorni davvero a livello nazionale contatto con operatori sportivo di primissimo valore”.
Col gruppo Sapio, nell’ultima stagione sportiva, sono stati vissuti attimi di gioia anche da parte di Franco Maiorano, assessore allo sport di Maruggio. “Sono contento che attraverso le attività del gruppo guidato da Piergiuseppe Sapio riusciamo a dare una immagine importante e positiva del nostro territorio. Già nella passata stagione abbiamo avuto la possibilità di apprezzare il grande lavoro svolto dai componenti di Sapio e dei suoi collaboratori che ci hanno permesso di vivere emozioni uniche con un settore giovanile che ha raggiunto risultati importanti e ha sfiorato lo scudetto. Ora, sempre con i giovani, abbiamo la possibilità di poter far conoscere il nostro territorio e far girare l’economia vista la presenza di realtà nazionali che disputeranno il torneo nei primi giorni del nuovo anno. Per il gruppo Sapio, inoltre, c’è un bagaglio di esperienza che verrà messa a disposizione delle squadre e l’augurio è quello di averlo sempre al nostro fianco nelle sue attività sportive, restando aperti a una nuova collaborazione, auspicando che a breve possa ricominciare a vincere con un settore giovanile importante”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il Sindaco di Maruggio, Alfredo Longo. “Sapio ha portato nella nostra cittadina tantissimi ragazzi da tante parti d’Italia. Sono felice di poter ripetere con questo torneo nazionale tali emozioni. Avevamo adottato il settore giovanile del quale era vero e proprio motore, superando alla grande tante difficoltà non dipendenti dalla sua volontà. La sua forza d’animo ha permesso a noi di Maruggio di vivere una stagione da protagonisti, come se fosse una vera e propria prima squadra, con risultati strabilianti. La prima squadra del Sud Italia e la terza dell’intero stivale italico. Per noi, come è giusto che sia, è un’occasione turistica anche in momenti diversi dell’anno, oltre alla nostra classica estate”.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *