TORNA IL CAMPIONATO PER ALLIEVI E GIOVANISSIMI DEL MARTINA. IL MATERA PER PARADISI, IL BARI PER MURIANNI

Due gare impegnative per il settore giovanile del Martina. Match d’alta quota per i giovanissimi che alle 11:30 affronteranno i pari età del Bari, capolista in campionato. Mentre invece nel pomeriggio, a Maruggio, arriverà il Matera per i ragazzi degli allievi.
Una giornata da vivere, insomma, con anche il desiderio di rivincita, sportivamente parlando. Partiamo dagli Allievi che giocheranno contro la formazione del Matera che all’andata si impose per 1-0, in una gara dove i biancazzurri martinese avrebbero meritato qualcosa in più. Ma a -2 dalla vetta, adesso, è vietato fermarsi. “Sarà un Martina con qualche defezione ma con un organico che potrà far sicuramente bene. Abbiamo fatto un bel lavoro che ci ha permesso di compiere la cosiddetta operazione rimonta. Per completarla, non lasciando tutto incompiuto, dobbiamo dare continuità sia sotto il profilo della prestazione sia sotto quello dei risultati. Sarà una gara dove la classe e la qualità del gioco e dei singoli dovrà prendere il sopravvento. Siamo carichi anche perché vorremmo raccogliere qualcosa in più rispetto a quando seminato all’andata ma che, purtroppo, non siamo riusciti a fare in maniera concreta. C’è la carica e la serenità giusta per giocare, fino alla fine, per la conquista di un bel risultato”.
Attesa dal big match con la capolista Bari, il team di Enzo Murianni avrà di fronte una squadra da affrontare: questa è praticamente una notizia, visto che da dicembre a oggi sono soltanto 3 le formazioni affrontate, tra soste assenze sul campo. Un match, sulla carta, molto più che impegnativo. Inoltre, all’andata, non arrivò un risultato positivo, infatti il ko interno fu per 6-2. “Servirà una gara tutto cuore, corsa, coraggio, voglia di rifarsi dopo la brutta sconfitta dell’andata. Serve una grande prestazione, dove speriamo di poter ridimensionare quando di non positivo è accaduto nel match che disputammo a Maruggio. Per il resto, il ritmo partita l’abbiamo un po’ perso, viste le poche gare disputate. Questo è fisiologico. Anche se, e di questo va dato atto, stiamo lavorando intensamente durante gli allenamenti e, anche durante le amichevoli interne, c’è grandissima voglia di giocare. Ecco, questo è un aspetto che mi piace evidenziare. Tutti non vedono l’ora di giocare e, questa grande voglia, può essere un lato che potrà darci qualcosa in più”.
Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)
13 febbraio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *