TEN ECOPORT: 2^ CONFERENZA INTERNAZIONALE VARNA, BULGARIA – 16 Settembre 2014

Dalla Biennale di Idrauluca alla 2^ Conferenza Internazionale. Proseguono senza sosta le attività di TEN ECOPORT, il progetto di Cooperazione Transnazionale co-finanziato dal Programma South East Europe. Il progetto, che mira a creare regole comuni nell’area coinvolta per la gestione dei porti, vola a Varna in Bulgaria, dopo aver preso parte al XXXIV Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche, IDRA14, tenutosi presso il Politecnico di Bari dal 7 al 10 settembre scorsi.

“Sustainable development of the sea-corridors and coastal waters”, il titolo dell’incontro internazionale in programma a Varna domani 16 settembre presso il “Riviera Beach” Hotel. Un momento di incontro e confronto che permetterà a stakeholder, policy maker, autorità portuali ed esperti di settore provenienti da Italia, Albania, Grecia, Montenegro, Croazia, Romania e Bulgaria di fare il punto circa le migliori strategie da attuare per la gestione sostenibile dei porti del Sud Est Europa.
Saranno presenti tra gli altri, Mr Georgy Todorov, Vice Ministro dei Trasporti, della Tecnologia dell’informazione e delle Comunicazioni della Bulgaria, Ekaterina Batchvarova, Segretario Scientifico dell’Accademia Bulgara di Scienze ed il colonnello Aurelio Caligiore, rappresentante del Ministero dell’Ambiente italiano e della Tutela del Territorio e del Mare.
Lo stato dell’arte delle attività di progetto, che si avvia verso la fase conclusiva, sarà al centro dell’incontro di partenariato, in programma il 17 settembre a Varna. Risultati importanti che il partenariato mira a capitalizzare attraverso la costituzione di un gruppo di cooperazione in grado di superare i confini progettuali. “Gestire il territorio costiero, mettendo in rete importanti strutture di ricerca, come ad esempio il Laboratorio di Ingegneria della Coste del Politecnico di Bari, che è tra i più grande di Europa. Questo – ha affermato il Prof. Leonardo Damiani, Responsabile Scientifico del progetto TEN ECOPORT – è il più importante risultato da raggiungere grazie alla cooperazione internazionale: creare un organismo che funga da punto di riferimento per tutti i Paesi costieri del Sud Est Europa, a beneficio non solo delle acque, ma di tutti i territori coinvolti”.

biennale

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus