Teatro: al Paisiello di Lecce “Due ma non due” di Lugi Pirandello

Giovedì 3 marzo, alle ore 21, al teatro Paisiello, andrà in scena Due ma non due di Lugi Pirandello, ispirato alla novella “O di uno o di nessuno”, riscritta e diretta da Marinella Anaclerio. E’ il sesto appuntamento della stagione di prosa  promossa dal Comune di Lecce e dal Teatro Pubblico Pugliese
Anche il nuovo spettacolo della Compagnia del Sole diretto da Marinella Anaclerio prende le mosse dall’autore agrigentino Luigi Pirandello. Un’opera che arriva dopo la riscrittura dell’atto terzo de I Giganti della montagna a cura di Principio Attivo. 
Pirandello in persona, nel suo studio, tra il serio ed il faceto c’invita a giudicare il suo modo di trattare i personaggi che ogni domenica si presentano ad udienza da lui, prendendo ad esempio il caso del giorno. Due Uomini ed una donna, fin qui niente di originale. Ma che succede se i due uomini sono amici e concordi? E se la donna rimane incinta e candidamente ammette di non sapere di chi, che ruolo assumeranno i due uomini? Due padri? Due zii? Cos’è la paternità? Cos’è l’amicizia? E qual è la Natura della maternità? Un Pirandello brillante e dichiaratamente femminista,una piéce piena di colpi di scena che mette lo spettatore in continuo stato interrogativo, passando dalla commedia filosofica alla farsa dopo aver sfiorato la tragedia. Se oggi la prova del DNA risparmierebbe ai nostri personaggi un calvario di parecchi anni, resta il mistero profondo e vasto delle innumerevoli varianti possibili dei legami umani, di cui nella nostra società ne è contemplata una sola ufficiale e protetta: il matrimonio tra un uomo ed una donna.

2ma nn2-Finalmente insieme!

Due ma non due
Dalla novella “O di uno o di nessuno” di Luigi Pirandello. Adattamento e Regia Marinella Anaclerio. Con Antonella Carone, Simone Càstano, Tony Marzolla, Dino Parrotta. Impianto scenico e costumi Marinella Anaclerio. Disegno luci Cecilia Nocella. Assistente alla regia Antonella Ruggiero
Vendita dei biglietti e degli abbonamenti
La prevendita di biglietti e abbonamenti si terrà presso il Castello Carlo V (via XXV Luglio – tel. 0832 246517) tutti i giorni dalle 9.30 alle 20.
Il giorno dello spettacolo la chiusura della prevendita sarà alle ore 19. Il botteghino del Teatro Paisiello sarà aperto la sera di ogni spettacolo a partire dalle 19.45.
2 marzo 2016

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *