TAP, REGIONE IMPUGNA RICORSO STRAORDINARIO CDS. TREVISI (M5S): “NOSTRO PRESSING E’ SERVITO. SPERIAMO NON SIA TARDI”

La Regione Puglia ha impugnato con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 20 ottobre 2015, con cui è stato incluso nella Rete Nazionale dei Gasdotti il tratto “Interconnessione TAP” senza il necessario coinvolgimento della Regione. Interviene in merito il consigliere regionale M5S Antonio Trevisi primo firmatario di una mozione che richiedeva questo intervento da parte del presidente Emiliano:Siamo lieti che il nostro pressing nei confronti del presidente della Regione abbia portato i suoi frutti anche se tardivi. Dal 19 dicembre infatti avevamo richiesto che la Regione facesse ricorso al TAR e quando i termini sono stati fatti colpevolmente scadere avevamo richiesto il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica che finalmente vediamo arrivare. Finalmente qualcuno sembra essersi insomma svegliato con una azione concreta sul fronte TAP anche se forse troppo tardi. Una vittoria del M5S che si aggiunge a quella conseguita il 4 febbraio quando grazie alla nostra denuncia a mezzo stampa siamo riusciti ad ottenere che Emiliano richiedesse il parere contrario della Stato-Regioni sull’art. 9 che avrebbe solo al TAP lo spostamento degli ulivi salentini.”

18 febbraio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus