SS275, CASILI (M5S): “PROGETTO PENSATO PER FAVORIRE FORMAZIONI POLITICHE E IMPRESE AMICHE”

“Un disegno partorito senza ascoltare il territorio, gradito a formazioni politiche e a date imprese.” questa la risposta del consigliere regionale M5S Cristian Casili all’esaltazione di chi, in questi giorni ha invitato a correre ad “avviare i lavori” a seguito delle motivazioni prodotte dal Consiglio di Stato in relazione al parziale accoglimento del ricorso di Anas e Matarrese srl sul raddoppio della SS 275 Maglie – Leuca, “ricalcano l’approccio trionfalistico, di rara pericolosità, fin qui messo in campo da quanti hanno spacciato “questo” progetto per l’allargamento dell’arteria, come essenziale a priori.”
Il consigliere pentastellato sottolinea come l’architrave del progetto, come espresso dai cittadini nell’audizione in Regione richiesta dallo stesso Casili mesi fa, debbano restare il raddoppio da Maglie a Montesano e la messa in sicurezza del tratto restante fino a Leuca “con un nuovo progetto che sia figlio della trasparenza della legalità e della libera concorrenza. Prima di stappare spumanti – prosegue il consigliere salentino – si ricordi che è indispensabile contemperare sicurezza e tutela del territorio, linea manifestata esclusivamente da cittadini operosi e da avvocati con grande sensibilità che mettendosi a disposizione hanno dimostrato di comprendere quale fosse la gravità della posta in gioco. Ci piacerebbe sapere se il costo per la bonifica delle discariche sarà fra quelli che Anas è chiamata dai giudici a riformulare  e se non sia invece il caso di mollare le opere faraoniche e sporche per quelle utili e oneste.”
6 maggio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *