SETTORE GIOVANILE MARTINA FRANCA. PUNTO DI PASTORELLI E SAPIO SU ALLIEVI E GIOVANISSIMI REGIONALI

Settimana di pausa in casa Martina Franca per via del riposo di Allievi e Giovanissimi Nazionali che, per 7 giorni, tirano il fiato dopo le grandi rincorse delle ultime settimane. L’attenzione dell’intero gruppo dirigente biancazzurro si sposta prepotentemente sui gruppi di allievi e giovanissimi regionali, impegnati nei rispettivi campionati come formazioni fuori classifica. Questo permette ai dirigenti martinesi di poter capire come procede il percorso di crescita dei ragazzi che nel futuro saranno impegnati nei campionati nazionali. Un lavoro che Piergiuseppe Sapio segue costantemente e sul quale, nonostante il tempo tiranno a causa degli impegni delle formazioni nazionali, il responsabile del settore giovanile del Martina pone l’accento su questi ragazzi che “stanno facendo grandissimi sacrifici per poter crescere accompagnati da un gran lavoro che stanno svolgendo ai propri tecnici. La struttura della nostra società punta a una scala che parte dal basso, proprio con allievi e giovanissimi regionali, poi chi si saprà distinguere giungerà nelle squadre nazionali. Un plauso, quindi, voglio farlo a Domenico D’Amicis, tecnico degli allievi regionali, e Giuseppe Pastorelli, grande maestro e allenatore dei giovanissimi regionali. Due guide che assieme a uno staff come il preparatore Raho e Agostino Marras, costituiscono un gruppo di assoluto valore a livello locale e nazionale utile a poter vedere i nostri giovani già competitivi nei rispettivi campionati nonostante concorrano fuori dalla classifica. Sul campo, questo è giusto ricordarlo, gli allievi sarebbero a metà classifica frutto di 8 punti in altrettante giornate. Ancor meglio i giovanissimi che addirittura sarebbero secondi viste le 5 vittorie su 8 match disputati. Numeri che fanno capire come il settore giovanile del Martina Franca sia altamente competitivo anche a livello regionale. Quindi bravi allo staff e ai ragazzi e, mi preme ripetere, che la nostra attenzione su di loro è massima sia per il presente sia per il futuro”.

Un lavoro che va di pari passo a quello degli allenatori di esperienza, soprattutto quella di Giuseppe Pastorelli che spiega nel dettaglio il lavoro di costruzione della parte regionale del settore giovanile martinese. “I due gruppi, allievi e giovanissimi, per nostra scelta, ha iniziato con una media età inferiore di un anno.  Gli Allievi sono stati inseriti nel settore barese conquistando risultati importanti in un girone dove tecnicamente e tatticamente è superiore agli altri gironi. Dopo una fase di rodaggio stiamo regalando importanti prestazioni, mister D’Amicis è stato davvero bravo a individuare giusti ruoli a  ragazzi  interessanti sia del territorio che provenienti da quel Brindisi che non è scomparso dal panorama calcistico in questa stagione. Da sottolineare il successo contro la Wonderful Bari e il pari della scorsa settimana con la Ludi, due squadre importanti nei campionati giovanili. Poi, per i Giovanissimi, se fossimo stati inseriti in classifica, parleremmo di un campionato a vincere visti i risultati che stanno conseguendo sul campo. Di questo siamo felicissimi grazie anche al lavoro tecnico che Raimondo Marino sta facendo con i più piccoli. Veri e propri focus che già ora stanno dando indicazioni importanti sia per il presente sia per il futuro, come già Piegiuseppe Sapio ha sottolineato in più occasioni. Per questo voglio ringraziare il nostro responsabile del settore giovanile perché ha messo a disposizione uomini e strutture per far in modo che questo Martina Franca diventi uno dei più importanti settori giovanili che con continuità riescano sul territorio a far emergere qualità sportive e umane dai futuri calciatori”.

Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)

3 dicembre 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *