SESTA VITTORIA PER FRANCESCO RIZZELLO E FERNANDO SORANO AL RALLY CITTÀ DI CASARANO

Torre San Giovanni (Le), 30 aprile 2017 – Francesco Rizzello e Fernando Sorano hanno vinto dominando la ventiquattresima edizione del Rally Città di Casarano, prova d’apertura della Coppa Italia Rally Quarta Zona e del Campionato Regionale di Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise. La coppia salentina (pilota di Ruffano, navigatore di Casarano) ha preso il comando della gara sin dalla prova spettacolo trovando l’allungo decisivo sulle prime due prove speciali del secondo giorno, e gestendo poi al meglio la leadership fino all’arrivo. Guidando con grinta e naturalezza e forte  anche  di una vettura, la Ford Fiesta Rs Wrc messagli a disposizione dal team PA Racing, più performante rispetto a quelle in dotazione agli avversari, Rizzello e Sorano hanno costruito la loro vittoria a suon di successi parziali cogliendo  “l’en plein” lungo le sette prove speciali (annullata la ps6) che gli ha permesso di trionfare per la sesta volta nella gara organizzata dalla Scuderia Casarano Rally Team, diventando l’equipaggio più vincente nella storia della competizione.
La bagarre per le restanti posizioni del podio ha vissuto momenti esaltanti con la seconda piazza che alla fine ha premiato un deciso Gianluca D’Alto che in coppia con Mirko Liburdi su una Ford Fiesta si è reso autore di una gara accorta e costante con un forcing operato in apertura di seconda giornata che lo ha portato a issarsi stabilmente sia alle spalle del vincitore che sull’attico del gruppo R e della classe R5. Podio pesante e meritato anche quello conquistato da un sorprendente Marco Timo. Il giovane pilota di Taviano ha confermato tutte le qualità dimostrate in passato realizzando al debutto con una vettura della classe R5, la Skoda Fabia non certo facile da portare ai massimi livelli, tempi di assoluto valore. In coppia con Salvatore Invidia, l’ex kartista ha anche occupato la seconda posizione assoluta nelle primissime fasi di gara per poi intavolare una lotta ravvicinata per la conquista del gradino più basso del podio con la vettura gemella di Fernando Primiceri e Mauro Plantera. Una lotta che vedeva Primiceri sorpassare Timo sulla ps5, complice anche un rischiosissimo 360° compiuto dal tavianese ma che si concludeva pochi minuti dopo con una doccia fredda per Primiceri e Plantera che a seguito della decisione dei Commissari Sportivi li escludevano dalla manifestazione per non essersi fermati allo start della ps6 per l’iscrizione del tempo sulla tabella di marcia.
Fuori dal podio un altro protagonista della classe R5 Francesco Laganà che in coppia con Elena Giovenale  su Ford Fiesta ha chiuso quarto assoluto dopo una buona condotta di gara ragionata e in crescendo. Estremamente positiva anche la quinta piazza assoluta colta dai fratelli Claudio e Fabrizio D’Amico i quali si sono ripresentati sulla scena casaranese con la Lancia Delta Hf di classe A8. Sesto posto per Fabrizio Mascia e Giorgio Caroli che nella loro prima vera gara a bordo della Renault Clio S1600 colgono il successo di classe e la vittoria tra le vetture due ruote motrici. Alle spalle del duo leccese in classifica assoluta l’altra sorpresa di questa edizione del Rally Città di Casarano, Paolo Garzia che in coppia con Vincenzo Coluccia ha realizzato tempi di grande pregio con la piccola Peugeot 106 Rallye K10 sulla quale saliva per la prima volta, togliendosi il lusso di centrare tre quinti posti assoluti al cospetto di vetture più blasonate. Migliorando di prova in prova il proprio feeling con la difficile Peugeot 306 Maxi Giuseppe Albano e Giuseppina Coccia sono risaliti in classifica chiudendo ottavi assoluti davanti ad Emiliano Martina e Danilo Memmi che hanno portato la loro Renault Clio Rs al vertice della classifica di Gruppo N. Chiudono la top ten Mauro Adamuccio e Riccardo Milello su un’altra Peugeot 106 Rally K10. Sulla loro gara pesano però le due penalità, con l’ultima in particolare che gli ha fatto perdere la nona posizione assoluta.
Tra i ritri da citare quelli di Pepe-Panico su Skoda Fabia Wrc fermi per noie meccaniche mentre erano sesti assoluti, all’uscita del riordino che apriva la seconda giornata, di De Nuzzo-Di Paola costretti allo stop sulla ps5 per la rottura del cambio mentre erano decimi assoluti  e di Di Gesù-Quarta che hanno dovuto alzare bandiera bianca mentre occupavano la quinta posizione assoluta a seguito di una foratura che per ragioni meccaniche rendeva impossibile  la sostituzione della gomma.
La Coppa Italia Rally Quarta Zona  riprenderà il suo cammino dalla Sicilia il 24 e 25 giugno con la disputa del 15°Rally Città di Caltanissetta.Il Campionato Regionale invece ritroverà i suoi protagonisti tra un mese esatto, dal 2 al 4 giugno, nuovamente in provincia di Lecce con la disputa del 50°Rally del Salento, prova di maggior prestigio del calendario valevole anche per il Campionato Italiano Rally.
Coppa Italia Rally Quarta Zona  – 24°Rally Città di Casarano, Classifica finale assoluta.
1.Rizzello-Sorano (Ford Fiesta Rs WRC) in 46m26.3s
2.D’Alto-Liburdi (Ford Fiesta R5) +2m38.8s
3.Timo M.-Invidia (Skoda Fabia R5) +3m18.7s
4.Laganà-Giovenale (Ford Fiesta R5) +4m39.9s
5.D’Amico-D’Amico (Lancia Delta Hf A8) +5m21.7s
6.Mascia-Caroli (Renault Clio S1600) +5m28.5s
7.Garzia-Coluccia (Peugeot 106 Rallye K10) +5m29.0s
8.Albano-Coccia (Peugeot 306 Maxi K11) +5m48.0s
9.Martina E-Memmi D. (Renault Clio Rs N3) +6m24.2s
10.Adamuccio-Milello (Peugeot 106 Rallye K10) +6m31.3s
Coppa Italia Rally Quarta Zona – Classifica assoluta.
1.Rizzello 9 punti; 2.D’Alto 6 punti; 3.Timo M. 4 punti; 4.Laganà 3 punti; 5.D’Amico 2 punti; 6.Mascia 1 punto.
Campionato Regionale Rally Puglia, Abruzzo, Molise e Basilicata – Classifica assoluta.
1.D’Alto 13,5 punti; 2.Timo M. 9 punti; 3.Laganà 6 punti; 4.D’Amico 4,5 punti; 5.Mascia 3 punti; 6.Garzia 1,5 punti.
Foto allegata (di Leonardo D’Angelo): Francesco Rizzello e Fernando Sorano su Ford Fiesta Rs Wrc, equipaggio vincitore della gara.
  Ufficio Stampa 24°Rally Città di Casarano
  Alessandro Rizzo

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *