Sesta edizione di “Tra musica e parole”

Domenica 25 febbraio alle 18.30 a Palazzo Turrisi terzo appuntamento della rassegna promossa da Comune di Lecce, Nireo e Associazione LecceLegge con il coordinamento organizzativo di Festinamente e la direzione artistica di Eraldo Martucci. 
La rassegna è sostenuta da “Lecce Città del Libro 2017”.
Dopo il successo dei primi due incontri entra nel vivo, domenica 25 febbraio alle 18.30 a Palazzo Turrisi, la sesta edizione di “Tra musica e parole”, ciclo di quattro serate ad ingresso gratuito di musica e lettura promosso
 all’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, l’Associazione Nireo e l’Associazione LecceLegge, con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Festinamente. Alla rassegna, che è sostenuta da “Lecce Città del Libro 2017” ed è curata dal critico musicale Eraldo Martucci, collaborano il Festival del XVIII secolo, la casa discografica Dodicilune, la Libreria Palmieri e la Libreria del Sole.
“Le periferie”. Questo il tema scelto per questa edizione e che verrà declinato nel corso delle quattro giornate come sottofondo concettuale per raccontare quattro “periferie letterarie”: del mondo, della società, della vita e della città. Le periferie anche metaforicamente rappresentano il luogo dell’incontro tra le diversità, dove avviene lo scambio e il riconoscimento. E per legare ancora di più il mondo giovanile a quello della letteratura, in ogni serata alcuni studenti leggeranno passi di libri sul tema proposto. Ovviamente anche la parte musicale sarà idealmente collegata a questo tema. In questo incontri letture e suoni saranno sulle periferie della vita con protagonisti i Giovani del Festival del XVIII secolo: Angelica Mele – soprano, Floriana Provenzano – pianoforte, Marco Della Patria – pianoforte. Alla serata parteciperanno gli studenti
dell’Istituto Tecnico “Grazia Deledda” con la docente Rossella Maggio. Domenica 4 marzo ultimo appuntamento con Letture e suoni sulle Periferie della città con Serena Spedicato – voce, Massimo Donno – chitarra e voce. Alla serata parteciperanno gli studenti del Liceo Artistico e Coreutico “Ciardo Pellegrino” con la docente Maria Agostinacchio.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *