Seconda edizione della campagna nazionale contro le truffe agli anziani

Si è svolta questa mattina presso l’Hotel “Hilton Garden” di Lecce la “seconda edizione della campagna nazionale contro le truffe agli anziani”.
L’iniziativa, promossa dall’Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, insieme al Ministero dell’Interno, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della polizia Criminale, con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza ha dato luogo in ogni provincia ad una campagna di sensibilizzazione sull’argomento.

Il Dr. Claudio Sergi della Prefettura e la Dssa Eliana Martella , Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di lecce hanno illustrato il fenomeno delle truffe agli anziani, che fa registrate ogni anno un aumento statistico dell’incidenza del reato.
La D.ssa Martella ha fornito alcuni suggerimenti pratici per evitare di essere oggetto di tale reato, perpetrato nei confronti di vittime particolarmente esposte e deboli le quali vengono doppiamente danneggiate dalle truffe, non solo per il danno economico che ne deriva, ma anche dal punto di vista morale – molti anziani provano vergogna nel denunciare di aver subito una truffa e spesso chiedono che i familiari non ne vengano messi a conoscenza, per vergogna e nel timore di essere considerati ingenui o sprovveduti. Ma non è sempre così, perchè il truffatore è generalmente una persona che si presenta bene, ha modi gentili ed è sicuro di se, spesso è difficile rendersi conto di essere vittima di un raggiro.- ha spiegato il Dirigente delle Volanti.

12 giugno 2015
Taggato con: , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *