SAC SERRE SALENTINE: AL VIA I LABORATORI D’ANIMAZIONE TERRITORIALE IN 16 COMUNI

Quattro temi sul tavoloEsperienza, Arte, Ruralità e Terra, dal 24 ottobre 2016 si comincia da Maglie (Le). Incontri per un mese in 16 Comuni. 
La parola passa a cittadini, associazioni e operatori, affiancati da quattro Testimonial e un Facilitatore “eccellenti”.
Il Sistema Ambientale e Culturale (SAC) delle Serre Salentine costituitosi nel 2013, e che unisce ben 69 Beni Culturali e Ambientali appartenenti a 16 Comuni situati nel cuore della provincia leccese (Poggiardo, Botrugno, Cursi, Maglie, Miggiano, Minervino di Lecce, Montesano Salentino, Nociglia, Ruffano, San Cassiano, Sanarica, Scorrano, Specchia, Spongano, Supersano, Surano), è pronto ad affrontare una nuova ambiziosa sfida.  Musei, antichi Palazzi, Aule consiliari, ex Conventi, Teatri e Chiese, saranno questi i luoghi che ospiteranno – a partire da lunedì 24 ottobre 2016, con un primo evento dalle ore 16:30 fino alle ore 20, presso il Museo l’Alca di Maglie (Le) -, una serie di appuntamenti organizzati per un mese  (fino al 28 novembre) dal Centro di Educazione Ambientale e dal SAC Serre Salentine, che prevedono la partecipazione e il coinvolgimento di cittadini, associazioni, operatori e imprese, all’interno di quattro Laboratori di Animazione finalizzati a far emergere le potenzialità e l’offerta di ciascuna comunità, stimolando la creazione di appositi “itinerari di fruizione.

visual lab orizzontale

Le attività prevedono, in particolare, la realizzazione di 16 laboratori tematici, articolati in quattro ambiti:
  1. Laboratorio dell’Esperienza– Luogo pensato con lo scopo di condividere abilità e pensieri innovativi e per approfondire i modelli vincenti, condividere il know-how e le diverse pratiche, sviluppare i mezzi per creare la propria personale esperienza.
  2. Laboratorio dell’Arte– L’arte e i suoi processi creativi sono l’occasione per la narrazione del territorio, dei suoi luoghi e delle sue peculiarità, e per sperimentare nuove e differenti forme di fruizione del nostro patrimonio.
  3. Laboratorio della Ruralità– Persone, saperi, usanze e abitudini, sono la chiave per accedere al mondo rurale. Una porta culturale aperta ai visitatori, non più semplici spettatori, ma soggetti attivi e partecipi alla vita di un mondo arcaico, a cui tutti apparteniamo.
  4. Laboratorio della Terra– Un’occasione per un approccio integrato allo sviluppo delle risorse della terra, nelle sue molteplici manifestazioni, associando l’unicità̀ dei prodotti agro-alimentari alla celebrazione della storia del territorio, del suo paesaggio e del suo patrimonio culturale.
Sono 4 i Testimonial e un Facilitatore che affiancheranno durante tutti gli eventi coloro che interverranno durante i laboratori: Luigi Del Prete, presidente Fondazione Moschettini (Lab. Esperienza), Mauro Marino operatore associazione culturale Fondo Verri (Lab. Arte), Oreste Caroppo studioso e ricercatore naturalista (Lab. Ruralità) e Donato Fersino proprietario e gestore dell’azienda “Le Stanzie” di Supersano (Lab. Terra). E un facilitatore, Fabrizio Saccomanno, attore, regista e pedagogo teatrale che avrà il compito di coinvolgere e guidare i partecipanti nel percorso di animazione territoriale. Ad intervenire, inoltre, durante il primo evento di ogni laboratorio, saranno anche i Rappresentanti Istituzionali del CEA (Centro di Educazione Ambientale delle Serre Salentine) Soggetto Gestore del SAC Serre Salentine, con il Presidente del C.d.A. Dr. Antonio Fitto e il Direttore Generale Avv. Luigi Contino Circolone, il Presidente del SAC Serre Salentine e Sindaco di Poggiardo Dr. Giuseppe Colafati e tutti i Sindaci dei 16 Comuni coinvolti. Lunedì 24 ottobre a partecipare sarà il Sindaco di Maglie Dr. Ernesto TomaIl calendario delle attività e le modalità di iscrizione ai laboratori sono consultabili sul sito www.sacserresalentine.it oppure sulla pagina Facebook: SAC Serre Salentine.
Staff Comunicazione SAC Serre Salentine

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *