RIDUCE IN FIN DI VITA LA FIDANZATA. ARRESTATO DALLA POLIZIA

Nel pomeriggio di ieri 13 febbraio, una cittadina nigeriana ha richiesto l’intervento di una volante dopo essere stata brutalmente picchiata da un suo connazionale, con il quale intrattiene una relazione sentimentale.
Al suo arrivo, il personale della volante ha trovato la donna in gravissime condizioni di salute, tanto che si rendeva necessario portarla immediatamente al pronto soccorso. Ivi giunta la ragazza trentunenne, in regola con il permesso di soggiorno, ha raccontato di aver litigato con EBOIGBE James, nigeriano trentunenne, perché l’uomo, che abita a Napoli e saltuariamente la viene a trovare, pretendeva le chiavi del suo appartamento. Al rifiuto l’ha brutalmente picchiata.
I poliziotti facevano appena in tempo ad acquisire la denuncia ed a farsi dare le generalità del ragazzo e l’indirizzo di casa, poi la donna veniva ricoverata d’urgenza in prognosi riservata. I medici accerteranno subito dopo che a seguito delle percosse l’EBOIGBE le aveva spappolato la milza, il fegato ed il surrene.
Mentre i poliziotti si accingevano ad allontanarsi dal pronto soccorso per andare alla ricerca del ragazzo, notavano proprio in prossimità dell’ospedale un uomo di colore che si stava avviando al pronto soccorso. Sospettando che potesse trattarsi del ricercato, il quale probabilmente per sincerarsi delle condizioni di salute della donna, si stesse recando in ospedale, lo fermavano.
Si appurava che effettivamente il fermato era EBOIGBE James il quale veniva anche perquisito ed all’interno di una tasca aveva ancora le chiavi dell’appartamento in questione.
Anche alcuni vicini che avevano udito le urla della ragazza, hanno confermato la circostanza di aver visto allontanarsi un ragazzo “di colore” dalla casa della vittima.
EBOIGBE James veniva tratto in arresto e condotto presso la locale casa circondariale.
14 febbraio 2015
EBOIGBE JAMES

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *