PUGLIA GREEN HOUR 2015

Dal 21 giugno al 26 luglio 2015, dal Gargano al Salento, dodici tra Parchi Nazionali, Riserve Naturali e Aree Marine Protette diventano il palcoscenico di spettacoli dal vivo, rassegne artistiche e laboratori esperienziali in un’inedita veste “ecosostenibile”. Dal giorno del solstizio d’estate andrà in scena tutta la bellezza del patrimonio culturale e naturale della Puglia.
Grande plauso per il progetto ideato, coordinato e presentato alla stampa dal Teatro Pubblico Pugliese venerdì scorso, 12 giugno . Nel suo intervento a Bari, durante la conferenza stampa, l’assessore alla cultura Mino Natalizio ha sottolineato la positività dell’iniziativa promossa dal Teatro pubblico “fondamentale e imperdibile nuova occasione di fare “sistema” tra territori che hanno nodi attrattori in comune, in questo caso le Aree Protette. Esattamente come sta avvenendo attraverso i SAC, sistemi ambientali e culturali rivelatisi strumenti di grande potenzialità comunicativa “
“Il progetto” – si legge nella nota diffusa dal Teatro Pubblico Pugliese- mira a rivalutare il patrimonio di beni culturali e naturali della regione, estendendone le ragioni di interesse, i tempi ed i modi di fruizione, attraverso la programmazione di teatro e danza in una sorta di “festival diffuso”, in diverse aree della Puglia e in diversi periodo dell’anno. L’invito è stato rivolto a tutti i gestori Parchi Nazionali, Parchi Regionali, Aree Marine Protette, Riserve Statali, Riserve Regionali, Altre Aree Protette riconosciute che insistono sul territorio regionale pugliese a manifestare il proprio interesse ad affiancarsi alla programmazione artistica di spettacolo dal vivo che il TPP organizzerà.
Sono previste rassegne artistiche, incontri, seminari, percorsi naturalistico-turistici, percorsi esperienziali, laboratori, percorsi formativi. Una programmazione artistica, quella di “Puglia Green Hour”, che tenderà a valorizzare, inoltre, lo spettacolo dal vivo con particolare riferimento agli spettacoli pugliesi di teatro e di danza, in una inedita veste “ecosostenibile” quale sintesi delle tradizioni e dei grandi temi della contemporaneità e ideale luogo di incontro di pratiche, azioni, memorie, comunità, luoghi, paesaggi e culture diverse. In sintonia con quanto previsto dal progetto esecutivo dell’intervento in argomento, il TPP abbina alla programmazione di spettacoli dal vivo, in sinergia con le organizzazioni delle aree interessate, attività complementari capaci di favorire convivialità, incontro, divulgazione scientifica, ma anche di promuovere offerta turistica, ospitalità alberghiera e ristorazione.”
Il programma parte nel giorno del solstizio d’estate, il 21 giugno, la festa del sole, la festa dell’estate e della musica. Previsti in contemporanea in dodici momenti, in dodici luoghi diversi, da sud a nord della Puglia. Un cerchio ideale dall’alba al tramonto per salutare il sole estivo con teatro, musica, arte. Dal litorale tarantino a Porto Cesareo, Otranto-S.Maria di Leuca e Tricase, Ugento passando per le Cesine e Torre Guaceto, il Parco regionale delle Dune costiere, Nardò (nel Parco regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano), fino al Bosco delle Pianelle (Martina Franca-Massafra), alla Riserva regionale Oasi WWF Monte S.Elia, Parco nazionale dell’Alta Murgia e Parco del Gargano e Isole Tremiti.
Queste le date presso il Parco naturale regionale di Portoselvaggio e Palude del capitano
domenica 21 giugno – Masseria Torrenova
Il Carro dei Comici
L’ODISSEA ALTERNATIVA
regia di FRANCESCO TAMMACCO
sabato 11 luglio – Masseria Torrenova
QuaLiBò
SCHEGGE IMPAZZITE
Coreografia di LISA MASELLIS
domenica 26 luglio – Masseria Torrenova
DON PASTA in ‘UNITED FOOD OF SALENTO’
17 giugno 2015

1097376

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus