Progetto diversità culturali e conquiste civili delle donne nel mediterraneo

Italia e Tunisia unite nel segno della bellezza, della profondità e della professionalità di Lobna, Maryem, Ines e Amani, quattro giovani donne che portano la storia recente della Tunisia per farla conoscere attraverso la danza, la recitazione, la testimonianza storica e le tradizioni culturali dell’affascinante terra da cui provengono. Il progetto Diversità culturali e conquiste civili delle donne nel Mediterraneo, diretto da Diego De Razza e promosso con il contributo di Comune di Nardò, Provincia di Lecce, Comune di Taranto, Stazione ICS, Associazione Culturale Art & Show, Abusuan Centro Interculturale, Calliope Comunicare Cultura, Parco Culturale Giovanile La Saletta, Manifatture Knos e Associazione Culturale Tic Tac, si svolgerà in sette intense giornate caratterizzate da dibattiti, mostre fotografiche, spettacoli teatrali, laboratori e momenti di svago tra Nardò, Lecce, Bari e Taranto. Nella città neretina l’appuntamento è previsto per domenica 25 maggio presso il Parco Culturale Giovanile “La Saletta”, dove tra le 18.00 e le 24.00 si potràvivere pienamente il senso dell’interculturalità attraverso il mercatino multietnico Nord chiama Sud, la mostra fotografica Gli Ebrei in Tunisia e il dj-set Africa in Festa. Nel video le dichiarazioni dell’Assessore alla cultura ed al welfare della città di Nardò Carlo Falangone e di Lobna Gasmi attivista della rivoluzione  dei gelsomini in Tunisia.Tale movimento, guidato da Bchira Ben Mrad, consiste in una serie di proteste e sommosse popolari in numerose città della Tunisia. La rivolta si inserisce nel contesto delle coeve proteste nel mondo arabo. Le motivazioni delle proteste che hanno portato alla caduta del vecchio regime, sono da ricercarsi in disoccupazione, rincari alimentari, corruzione e cattive condizioni di vita. Le proteste, iniziate nel dicembre 2010, costituiscono la più drammatica ondata di disordini sociali e politici in tre decenni e hanno provocato decine di morti e feriti per i tentativi di repressione.

 

 

diversità culturali e conquiste civili delle donne del mediterraneo nardò diversità culturali e conquiste civili delle donne del medi

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *