“PREMIO PER LA RICERCA ONCOEMATOLOGICA” DELL’ASSOCIAZIONE “ALESSIA PALLARA” A MALÙ COLUCCIA

“Premio alla ricerca Oncoematologica” dell’associazione “Alessia Pallara” a Malù Coluccia, assegnista di ricerca all’Università del Salento presso il Laboratorio di Proteomica clinica diretto dal professor Michele Maffia. La consegna avverrà mercoledì 23 dicembre 2015 alle ore 20 a Monteroni di Lecce (presso “Live eventi”, piazza Falconieri), nel corso della manifestazione pubblica “Note per una Stella” (programma in allegato), che si svolge anche con il patrocinio dell’Ateneo salentino. 
malu_coluccia
 Malù ColucciaMalù Coluccia (Galatina, 1973) si è laureata in Scienze Biologiche all’Università di Pavia (1999) e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ematologia Sperimentale (XV° ciclo) e un Perfezionamento in Nanotecnologie Biomediche all’Università di Milano. Dal 2000 al 2008 l’AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro ha finanziato la sua attività di ricerca consentendole di lavorare e formarsi come ricercatrice in istituti clinici d’eccellenza italiani ed esteri, come l’ Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano e il Lady Davis Institute for Medical Research di Montrèal.La continuità e la rilevanza della produzione scientifica della dottoressa Coluccia sono i motivi per cui, dal 2009, è Principal Investigator AIRC, cioè titolare e responsabile scientifico di finanziamenti per la ricerca che le permettono di coordinare “in autonomia” i suoi studi presso il Polo Oncologico “Giovanni Paolo II” dell’ASL di Lecce, in collaborazione con l’Università del Salento e il Laboratorio di Proteomica Clinica diretto dal professor Michele Maffia. I risultati delle sue ricerche, pubblicati su riviste di alto impatto scientifico (Nanomedicine 2014, Blood 2012, Nanomedicine 2010) contribuiscono a identificare alcuni dei meccanismi associati alla resistenza farmacologica delle cellule staminali leucemiche, fornendo una validazione preclinica di terapie molecolari innovative per i pazienti onco-ematologici. > L’Associazione “Alessia Pallara”L’Associazione “Alessia Pallara” è nata nel febbraio 2014 in ricordo di Alessia, scomparsa prematuramente a 16 anni per una forma di leucemia mieloide acuta. Tra gli obbiettivi dell’associazione, proprio il sostegno alla ricerca oncoematologica per contribuire alla lotta contro questa malattia. In tale ambito rientra l’attribuzione del “Premio alla ricerca Oncoematologica”, che viene consegnato in questo periodo per ricordare la data della scomparsa della giovane (avvenuta il 24 dicembre 2013). Il premio è stato attribuito nel 2014 alla dottoressa Assunta Tornesello, primario dell’U.O. di Oncoemeatologia pediatrica presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Quest’anno, oltre alla dottoressa Maria Addolorata (Malù) Coluccia, il premio verrà attribuito anche alla dottoressa Giulia Palmieri, farmacista.
 Lecce, 21 dicembre 2015

noteperunastella_programma

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *