Porto Cesareo celebra il santo del Fuoco con la tradizionale accensione della fòcara

Domenica, 29  gennaio, Porto Cesareo celebrerà il santo del Fuoco, sant’Antonio Abate, con la tradizionale accensione della fòcara, pira di fascine di legno, che campeggia già da giorni nello spiazzo dello scalo d’alaggio.
La festa sulle rive dello Jonio giunge alla sua 80esima edizione, e affonda le sue radici in una antica storia di devozione e preghiera.
Era il 1937 quando Oronza Colelli, del posto, si rivolse in preghiera a Sant’Antonio chiedendo il ritorno del figlio, Edmondo Martina, dalla guerra.
Quando ormai sembrava non ci fossero più speranze per quel giovane soldato, la donna gridò quasi al miracolo: Edmondo tornò a Porto Cesareo, sano e salvo.
Da allora, per ringraziare l’abate protettore di fuoco e animali, Porto Cesareo celebra la festa solenne a fine gennaio.
Il comitato parrocchiale, presieduto da Antonio Martina, ha organizzato una serie di appuntamenti, civili e religiosi, iniziati il 17 gennaio.
Domenica alle 17.30, santa messa in parrocchia e, alle 18.30, accensione del falò.
Prima dell’accensione della fòcara, sarà proiettato da BeFree, gli organizzatori locali della prossima tappa del Mondiale di Moto d’Acqua 2017, il video di presentazione dell’UIM-ABP Aquabike World Championship Grand Prix Of Italy.
 Porto Cesareo dal 2 al 4 giugno sarà la protagonista del grande sport internazionale, al pari di un esclusivo gruppo di città come Shangai, Denia, Sharjah negli U.A.E. – Emirati Arabi.
 Un racconto emozionale che presenterà al grande pubblico, sono previste oltre 10 mila presenze, il meglio del campionato 2016, omaggiando Porto Cesareo e i raiders di uno degli sport d’acqua più adrenalinici. Il termine del video, darà il via all’accensione della grande Fòcara.
Il monumento naturale, simbolo di tradizione devozione, avrà forma tronco-piramidale e base quadrata un’altezza di 8,50 metri, una dimensione di base pari a 10 metri di diametro. Almeno 2mila le fascine recuperate dalla rimonda degli ulivi, e accatastate con cura  da numerosi volontari, dai componenti del comitato feste della parrocchia Beata Vergine del Perpetuo Soccorso.
Per le vie di Porto Cesareo suonerà il concerto bandistico Città di Leverano.
Musica dal vivo con il gruppo “Mediterraneo”, gastronomia locale in tutta l’area della festa.
Fuochi pirotecnici a cura della ditta Cosma di Monteroni.
 
Ufficio Stampa: Fabiana Pacella

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *