PEDICULOSI, SCATTA L’ALLARME

La Commissione Cultura e Istruzione del Comune di Lecce è stata convocata d’urgenza per venerdì 23 gennaio, alle ore 11.30, per fare il punto della situazione sul fenomeno della pediculosi. La richiesta, avanzata dalla Consigliera Giordana Guerrieri, di concerto con il vicesindaco Carmen Tessitore, è stata accolta favorevolmente dal presidente della Commissione, Fiorino Greco.
L’argomento è stato inserito immediatamente all’ordine del giorno dei lavori in seguito alle segnalazioni giunte da parte di numerosi cittadini leccesi che lamentavano l’allargamento del fenomeno tra i bambini che frequentano le scuole materne ed elementari della città.
“La riunione della Commissione – spiega la Consigliera Giordana Guerrieri – ha l’obiettivo di riuscire ad adottare un programma di informazione e di prevenzione per cercare di contrastare questo fenomeno che è andato via via crescendo nel corso degli ultimi anni”.
La pediculosi è una parassitosi che può colpire le parti della cute: soprattutto il capo, il pube (Pediculosi pubica) o, più in generale, il corpo. Le forme più comuni sono quelle che colpiscono i capelli (diffusa nei bambini in età scolastica) e quella del pube (per via dei rapporti sessuali). Si riscontra prurito e piccole lesioni che circoscrivono il luogo dove è avvenuta la puntura e altre per il continuo sfregamento dovuto alla ricerca di un sollievo. Solo in casi gravi si arriva a eritemi e tumefazione.

21 gennaio .

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *