Nona edizione della Festa dell’emigrante

Un appuntamento che la comunità di Nardò torna ad apprezzare per il nono anno consecutivo. La nona  edizione della Festa dell’emigrante è in programma per  domenica 9 agosto,  alle Quattro Colonne di Santa Maria al Bagno, con inizio alle ore 20.00, con una scaletta  di  interventi che rinnova l’impegno e la riflessione sulla tematica dell’emigrazione che ha visto la Comunità neretina  particolarmente coinvolta  nei decenni passati  e che vede, in questi anni di delicati equilibri economici, nuovi picchi di partenze di giovani e meno giovani cittadini salentini ed anche neretini  per i Paesi del Nord Europa sia pure connotati da caratteristiche assai diverse che tendono a profilarsi come  fughe di cervelli. .
 Non è un caso se il focus dell’edizione 2015 della Festa e del Convegno punta ad un’attenta e approfondita analisi su quella che oggi appare una tendenza destinata a non frenare la sua escalation: quella della fuga dei cervelli da parte di tantissimi  giovani armati di brillanti curricula e di un forte desiderio di vedere legittimamente affermata  e riconosciuta la propria competenza e il proprio impegno professionale di studio.
 Il tema offerto in discussione domenica sera sarà appunto quella nuova modulazione del fenomeno emigratorio anche a Nardò:  Da un esodo di massa ad una fuga di cervelli: riflessioni e prospettive”.
 Partecipa all’evento con suo contributo l’onorevole Laura Garavini, Parlamentare eletta nella Circoscrizione Estero che sarà a Nardò già nel pomeriggio quando alle ore 18.00visiterà la sede dell’Associazione Emigranti in via Pretura Vecchia, 12.
Questo il  Programma dell’evento:
Saluti a cura del Conigliere comunale, cav. Antonio Cavallo, Presidente Associazione Emigranti  e del   Sindaco della Città di Nardò, Marcello Risi
Testimonianze: dott.ssa Marina Gabrieli,  Esperta Fenomeni Migratori 
Interviene: on.le Laura Garavini, Parlamentare eletta nella Circoscrizione Estero
Coordina i lavori il  prof. Mario Mennonna.
Presenta: Antonio Settanni
 A seguire e atteso il  concerto  con la musica e il canto di Tommaso Zuccaro musicista neretino molto apprezzato ed amato non solo nella sua Nardò.
 A fare  gli onori di casa saranno dunque il sindaco Marcello Risi e il Consigliere delegato  Aire-Gemellaggi, Antonio Cavallo che al suo attivo vanta un lungo e accorato impegno a rinnovare negli anni il ricordo e il filo narrativo ed emotivo che lega la Comunità  ad una  lunga stagione che vide centinaia di neretini lasciare la propria terra in cerca di lavoro nei Paesi del Nord Europa.
Ad Antonio Cavallo si deve non solo un grande impegno a rinnovare questa memoria ma anche quello , fattivo, a rinsaldare i legami tra gli emigranti e la propria terra di origine.         
Intanto per sabato 8 agosto è stata organizzata la possibilità per chi lo desiderasse di potere effettuare un tour nel Centro storico della Città . Dalle 18,30 alle 21 saròà attivo il servizio gratuito di visita del Centro Storico a cura del Centro turistico giovanile . Prenotazioni presso Associazione emigranti Nardò, via Pretura Vecchia , 12.

festa   dell'emigrante nardò

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *