NESSUNA SPACCATURA NEL M5S NERETINO

Tira le somme dell’anno appena trascorso il portavoce del M5S di Nardò Cristian Casili, sottolineando la valenza sociale e politica della manifestazione svoltasi lo scorso 20 dicembre.
“  Abbiamo voluto accendere un faro sull’ amministrazione comunale, iniziando a raccontare ai cittadini quali sprechi, quali inefficienze, quale mala gestione è all ’origine dell’aumento delle tasse votato dalla giunta prima della fine dell’anno.” Dura anche la critica nei confronti degli organi di stampa locali e degli schieramenti politici che mettono in dubbio la stabilità interna del movimento : “ I politici ci temono, temono i cittadini arrabbiati e disincantati, i giornalisti di regime, quelli al servizio di tizio o caio, confezionano articoli ad arte per tentare di risollevare da terra chi ormai ha il piombo sulle ali.  La nomina del sottoscritto come portavoce  è stata una scelta fortemente voluta e condivisa da tutti gli attivisti locali inclusi anche coloro che oggi si dissociano. Il movimento 5  cinque stelle di Nardò è molto coeso, unito e pronto a ripartire per un 2014 che si preannuncia ricco di impegni ed iniziative.”
 La Redazione

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *