Nelle parole di Emiliano Nardò diventa simbolo di civiltà! Mellone: “abbiamo riscattato Nardò offesa dall’onta dello schiavismo”

Si inoltra comunicato stampa del comune di Nardò.

 

Per la prima volta la Città di Nardò viene citata nel corso dell’intervento del Presidente della Puglia, Michele Emiliano, tenuto durante la cerimonia di apertura della Fiera del Levante.
Il Presidente Emiliano, rivolgendosi al Premier Gentiloni, ha sottolineato come tra i temi centrali dell’agenda politica ci siano le politiche dell’immigrazione, che dovrebbero essere di esclusiva competenza dello Stato, e che, invece, occupano un ruolo centrale nell’agenda del Governo regionale, così come d’altronde è avvenuto in questo primo anno di governo cittadino sotto la guida del Sindaco Mellone.
Il Presidente  ha illustrato la strategia regionale, che ha portato a realizzare tre villaggi d’accoglienza per lavoratori migranti (due delle quali in provincia di Foggia) al fine di ospitare in condizioni di dignità circa 1300 migranti.
Ma non solo. Michele Emiliano, non senza un filo di commozione, ha ricordato come “Il piazzale della stessa è stato dedicato dal sindaco di Nardò a Stefano Fumarulo, valoroso dirigente della Regione Puglia che ha determinato queste politiche, scomparso a 38 anni mentre si stava recando a Foggia per adempiere al suo dovere, anche a causa della fatica del suo impegno”.

La citazione non è sfuggita al Sindaco di Nardò, Pippi Mellone, che coglie l’occasione per ringraziare il Presidente.

“Dopo 30 anni di baraccopoli e assoggettamento oltre ogni norma e confine morale, con un danno inimmaginabile per tutti gli agricoltori onesti di Nardò, per tutti i cittadini e per l’intera storia della Città, che ha subito l’onta di essere associata a storie di abuso e sfruttamento tali dal ledere perfino il valore dei prodotti di questa terra, dopo tutto questo siamo finalmente ad un punto di svolta. L’apertura di quest’anno ci ha dato l’opportunità di capire quali miglioramenti portare per l’anno prossimo. Sentire il presidente di Puglia parlare in maniera positiva della città di Nardò, che diventa esempio di civiltà, bellezza, cultura e capacità produttiva, davanti al Presidente del Consiglio, davanti a politici, giornalisti, imprenditori e cittadini provenienti da tutta Italia e da oltre 30 stati esteri, è un motivo d’orgoglio per ogni neretino”.

 

Comunicato stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *