Nardò:approvata la convenzione per la gestione associata dell’Ufficio del Giudice di Pace

Il consiglio comunale di Nardò conferma il sì al mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace, che sarà gestito in forma associata con i comuni di Galatone, Copertino, Leverano e Porto Cesareo.
Hanno votato a favore i consiglieri del gruppo di maggioranza e i consiglieri del gruppo Forza Italia, considerando essenziale per i cittadini il mantenimento del Giudice di Pace nella città.
Contrari i consiglieri della minoranza Antonella Bruno e Oronzo Capoti, per i quali non è conveniente per l’amministrazione comunale di Nardò accollarsi costi non inferiori a centomila euro l’anno, superiori rispetto a quelli a carico degli altri comuni.
Si è astenuto il consigliere comunale Giuseppe Mellone.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *