Nardò: tagliate di oltre il 50% le spese di spedizione relative alle cartelle Tari 2016

L’amministrazione comunale di Nardò ha centrato un altro bel risparmio di spesa, tagliando di oltre il 50% le spese di spedizione relative alle cartelle Tari 2016.
“L’operazione di Revisione della Spesa sta procedendo a passi spediti. Abbiamo ottenuto un ottimo risultato – ha spiegato Pippi Mellone, sindaco della città – che va nella direzione intrapresa dal primo giorno del mio mandato. Abbiamo in mente di applicare economie di scala, valorizzare i dipendenti, e scovare ogni sacca di spreco”.
Con quest’azione l’amministrazione comunale ha risparmiato oltre 17000 euro di spese di spedizione, semplicemente adottando alcuni piccoli ed efficaci accorgimenti, come il formato/peso della carta da utilizzare. Nel 2015 il costo di spedizione per 18.798 plichi della Tari 2015 fu di 32.901,50; oggi il materiale da spedire è aumentato per numero ma la spesa è scesa: il comune di Nardò, con l’amministrazione Mellone, sta spedendo 19.177 avvisi spendendo 16.307,65.
Un risparmio per plico spedito superiore al 50%.
Il Sindaco Avv. Giuseppe Mellone
6 luglio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus