Mantenimento Ufficio del giudice di pace Nardò: obiettivo “serio” e realistico

L’idea di una cittadella della GIUSTIZIA a Nardò, sicuramente affascinante e suggestiva, resta, nella Realtà delle cose, un sogno pressoché irrealizzabile. Vero è che a Nardò si partirebbe con una “base” importante e solida, come la splendida sede dell’ormai ex tribunale posta alle porte della città provenendo dal capoluogo; tuttavia tutte le difficoltà e criticità collegate ad uno “spostamento” degli uffici giudiziari oggi di stanza a Lecce, a partire dalla Corte d’Appello e dalla Procura, con annesse questioni legate a collegamenti e spazi adeguati, oltreche all’impatto pressoché insostenibile, considerati i “numeri” in gioco, fanno si che, a tal riguardo, si resti nel campo onirico. Più realistico, e meno “elettoralistico” e demagogico, parlare di un tentativo, che la politica cittadina può e deve fare, di trovare risorse, umane ed economiche, adeguate, affinché possa scongiurarsi il pericolo, concreto, di chiusura dell’ufficio Giudice di Pace, basti pensare all’esempio, nobile e da seguire, del comune di Tricase, che ha mantenuto il suo presidio periferico di giustizia, con le proprie sole forze.

Avv. Salvatore DONADEI

20 aprile 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *