Nardò, revocate le deleghe: si va verso una nuova giunta

A 24 ore dalla riunione degli amministratori di maggioranza di mercoledì’ 16, il sindaco accelera la costruzione della nuova fase amministrativa, anche in vista del passaggio elettorale della primavera 2016. Si va verso una nuova giunta.
Intanto, nella tarda serata di ieri, con il decreto sindacale n. 28, sono state revocate tutte le deleghe assegnate agli assessori, i quali restano in carica, senza attribuzioni specifiche, per garantire il funzionamento della giunta.
“E’ necessario – si legge nel decreto del sindaco – affrontare con forte slancio l’ultima fase della consiliatura. Si richiede, nell’interesse dalla comunità, un forte scatto di iniziativa e di impegno, collegato alle priorità emerse nel confronto tra gli amministratori della maggioranza: centro storico, piano coste, impianti sportivi, periferie, Pagani-Cenate, S. Isidoro, porto turistico, piste ciclabili, metropolitana di superficie, completamento delle opere pubbliche già avviate, reti idriche e fognarie, investimenti turistici e progettazione di nuovi interventi sul litorale”.
Per il sindaco Marcello Risi “la ridefinizione degli obiettivi di fine mandato e l’ampio spettro delle programmazioni e delle progettazioni da avviare richiedono forte coesione fra tutti i gruppi consiliari della maggioranza, dovendo prevalere in questa fase un’ottica di gioco di squadra che non riveli crepe, né incertezze”.
Dal prossimo martedì partirà il confronto fra il sindaco e i gruppi consiliari.
18 settembre 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *