NARDÒ PRIMO COMUNE IN PUGLIA PER ACCOGLIENZA E INFORMAZIONE TURISTICA 20 mila euro al progetto di potenziamento dei servizi turistici (web, visite, mobilità)

Lo Iat e tutto il sistema di informazione e accoglienza si rafforzano e migliorano la propria offerta grazie al finanziamento di 20 mila euro che il Comune di Nardò ha ottenuto sull’avviso della Regione Puglia per interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento degli info-point turistici dei Comuni che aderiscono alla rete regionale di Pugliapromozione. La proposta di Palazzo Personè è risultata addirittura la migliore in Puglia (https://goo.gl/LzcZSM), conseguendo ancora una volta un risultato eccezionale per qualità della programmazione, tempestività e capacità di rispondere ai bisogni e alle prospettive future della città.
Cosa cambia sostanzialmente per il sistema di informazione e accoglienza turistica? Innanzitutto, è previsto un piano editoriale che contempla la gestione del sito web (e dell’app) visitnardo.it, in grado di far entrare nel mercato il territorio neretino e di presentarlo nel modo più completo ed esaustivo, nonché di offrire al turista la possibilità di reperire facilmente informazioni chiare e appropriate e di usufruire dei servizi. Oltre ad un generale rafforzamento sui social network del brand “Nardò” attraverso l’attività dedicata su Facebook, Twitter e Instagram. Ci sarà poi un’offerta migliore per quanto riguarda guide e mappe cartacee da proporre gratuitamente a turisti e visitatori, implementare un processo di rilevazione e raccolta dei flussi turistici, prolungare gli orari di apertura.
L’attività di animazione “on-site” nel corso dell’estate sarà organica alle attività di social customer service e social media marketing ed entrambe dovranno contribuire al miglioramento del giudizio complessivo sulla destinazione, contribuendo a definire e migliorare la reputation (off e online). In particolare le attività di animazione “on-site” saranno ambientate o avranno inizio dall’area di piazza Salandra, nella zona antistante i locali del Sedile, sede dello Iat.
Altro punto di forza è rappresentato dalla previsione di visite guidate gratuite nel centro storico, da realizzarsi a piedi o in bicicletta. Il percorso, da realizzarsi in italiano o in lingua (inglese, francese, spagnolo), si concluderà presso La Vetrina del Gusto che si trova sempre in piazza Salandra a pochi metri dall’Infopoint e dove si svolgerà un laboratorio di cucina tipica locale con degustazione di prodotti tipici.
Sempre nel corso di questa estate 2018 verrà erogato gratuitamente il servizio di noleggio biciclette e verranno messe a disposizione dell’utenza gratuitamente 2 “api calessino” (con audio guide) per mini-tour sul territorio neritino. Verrà organizzata, in collaborazione con il museo della Preistoria di Nardò, una visita guidata gratuita presso i siti paleolitici all’interno del Parco di Portoselvaggio. Il percorso verrà compiuto, per la gran parte, a bordo di un minibus scoperto elettrico alimentato con pannelli solari.
A queste attività specifiche si affiancheranno nelle giornate di sabato e domenica gli eventi e le iniziative che l’amministrazione comunale ha programmato per la stagione estiva 2018, cioè Circonauta, Salento Book Festival, il concerto di Noemi, la Cavalcata storica e il concerto del festival La Notte della Taranta.
“Ancora una volta – esulta il sindaco Pippi Mellonebattiamo tutti con una proposta di qualità e fortemente migliorativa dei servizi di informazione e accoglienza. Chi sceglierà Nardò in questa estate 2018 avrà la garanzia di essere accolto nel migliore dei modi. Siamo diventati un modello di programmazione, parola magica e purtroppo sconosciuta agli amministratori di questa città sino a poco tempo fa. Il merito è delle professionalità del mio staff, dell’impegno dell’assessore Giulia Puglia e dello straordinario gioco di squadra che stiamo facendo”.
“Abbiamo altre carte a nostra disposizione – aggiunge l’assessore al Turismo Giulia Pugliaper presentare meglio e in modo più massiccio la destinazione “Nardò” alla crescente platea turistica nazionale e internazionale. L’obiettivo è migliorare l’idea che i visitatori hanno del territorio, dando loro la possibilità di individuarlo magari in fase di scelta della propria vacanza, poi naturalmente di sceglierlo e quindi di viverlo nel miglior modo possibile”.
                                                                                                               Ufficio stampa
Taggato con: , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus