NARDO’: IL PASTO DELLA TARANTOLA, QUANDO IL CIBO SI FA TEATRO. Domenica 28 agosto nel cortile di Palazzo Personè la “degustazione teatralizzata” di Koreja

Interessante appuntamento tra teatro e gastronomia quello in programma domenica 28 agosto nel cortile di Palazzo Personè a Nardò. Si tratta de Il pasto della tarantola, evento a metà tra lo spettacolo teatrale e la degustazione di prodotti tipici salentini che Cantieri Teatrali Koreja ha allestito nell’ambito del progetto Del sacro e del profano.
Il pasto della tarantola è un percorso sensoriale fra beni culturali, teatro, cibo, tecnologia e storia. L’allestimento dello spettacolo è costituito da una serie di postazioni per una degustazione individuale guidata. Attraverso un ascolto in cuffia le attrici-cameriere accompagneranno lo spettatore-avventore alla scoperta dei sapori salentini, specchio e testimonianza della cultura da cui sono nati. Durante la performance sarà possibile degustare mùscari, scapèce, pomodori secchi sott’olio, africani e vino negroamaro, tutti sapori da cui emerge la luce riverberante del Salento e la pietra tenera degli edifici barocchi. Insomma, cultura e colture, saperi e sapori, uniti da un unico respiro che alimenta il miracolo di un territorio, il Salento, ricco di tradizione e di futuro. Saranno solo poche decine gli spettatori ammessi alla degustazione, che avrà tre repliche: alle ore 19:30, 20:30 e 21:30. L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria (info e prenotazioni ai numeri di telefono 366 9545678 e 0832242000/240752).
                I testi, il video e la regina dello spettacolo sono di Silvio Panini e Paolo Pagliani. In scena Annachiara Ingrosso e Ottavia Perrone. La consulenza artistica è di Salvatore Tramacere. Le scenografie di Mario Daniele.
Del sacro e del profano è un progetto che prende avvio dal tema del sacro, dalla memoria storica e dall’identità culturale, dal legame fra teatro, nuove tecnologie e beni ambientali e culturali, per avviare un processo di implementazione della dimensione turistico/culturale delle zone interessate dal SAC Arneo/Costa dei Ginepri e accrescere la conoscenza e la divulgazione di beni e servizi legati agli attrattori ambientali e culturali del SAC di riferimento. Tra i suoi obiettivi, il progetto si propone di reinterpretare il patrimonio storico-architettonico-ambientale del territorio SAC (centri storici, torri costiere, beni monumentali di pregio, parchi naturali, ecc.) attraverso innovative modalità di fruizione per ricostruire la memoria collettiva di quei luoghi e delle storie a essi collegati, individuando percorsi tematici che narrino il territorio.
L’evento rientra nell’ambito di Notti d’estate, il contenitore di eventi estivi dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Nardò.
Ufficio Stampa comune diNard0
26 agosto 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus