NARDO’, PAOLA MITA SULLO SFORAMENTO PATTO DI STABILITA’ 2011 “RESPONSABILITA’ ORMAI EVIDENTI, BASTA CON LE FROTTOLE CLAMOROSE”

A dispetto della Corte dei Conti e del Tar, non esattamente due forze politiche dalla parte di Pippi Mellone, Risi insulta l’intelligenza di una intera città scaricando su tutti, tranne che su stesso, le responsabilità ormai evidenti della tragicomica gestione finanziaria 2011-2016. Servirebbe più serietà su temi così importanti e nello specifico su una vicenda grave come lo sforamento del patto di stabilità del 2011. Il pentolone, ormai scoperchiato, racconta una verità fatta di un misto micidiale di sotterfugi contabili, omissioni, errori madornali, con cui l’ex sindaco ha gestito le casse di Palazzo, mentre raccontava alla città e ai neretini un’altra verità. I nodi, però, vengono al pettine e oggi oltre al conto amministrativo e politico arriva anche quello personale. Funziona così e a nessuno è consentito farla franca. Nemmeno quando si decide di passare all’opzione delle frottole clamorose.
La segreteria cittadina
 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *