NARDO’: NBC partecipa al presidio antifascista di domani 11 marzo 2017

Blocco studentesco, appendice giovanile di Casapound Italia e noto movimento di stampo neofascista, risulta essere l’unico responsabile della diffusione dei messaggi d’istigazione al razzismo e all’omofobia circolati nell’ultimo periodo nella nostra città.
Altrove, associazioni di siffatta natura hanno incontrato lo sdegno e il rifiuto di chi crede che iniziative del genere possano minare il progresso e la crescita sociale, incrementando la proliferazione dell’odio. A Nardò, invece, accade l’esatto contrario: amministrazione comunale e provinciale appoggiano e porgono i saluti.
Il Chiostro dei Carmelitani, un luogo pubblico appartenente al Comune, verrà utilizzato per ospitare una iniziativa di Blocco Studentesco, braccio di Casapound, organizzazione neofascista, razzista e xenofoba. Al dibattito parteciperanno il coordinatore nazionale di Blocco Studentesco e, con lui, i consiglieri comunali e provinciali Antonio Tondo e Paola Mita, il sindaco Pippi Mellone e il Presidente della Provincia Antonio Gabellone, legittimando, dunque, tutto ciò che questa associazione va professando e concretizzando nel quotidiano.
Nardò Bene Comune non ci sta! 
Aderiamo al presidio antifascista che si terrà in contemporanea alla loro iniziativa domani, 11 marzo 2017 dalle 17, e invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare per difendere i valori della Costituzione.
NBC

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *