Nardò: Metropolitana di superficie. Nota del Sindaco Marcello Risi

La “Gazzetta del Mezzogiorno” ha ospitato domenica 5 luglio una nota di Ernesto Abaterusso, consigliere regionale del Partito Democratico, nella quale si espone il progetto di un servizio extraurbano veloce per il Salento. L’abbiamo chiamata in più occasioni “metropolitana di superficie”.
Abaterusso sottolinea la portata strategica del progetto e lo rilancia perché venga assunto fra i temi cardine delle scelte sui trasporti del nuovo governo regionale.
Opportunamente si richiama il ruolo dei sindaci e delle amministrazioni locali del Salento. Va, infatti, rimodulato il piano regionale così da consentire il finanziamento della metropolitana di superficie con i fondi comunitari.
Chi amministra le nostre comunità, ma anche chi ci vive o chi le frequenta per le vacanze, sa molto bene quanto pesi l’arretratezza del servizio di trasporto pubblico e quanto si ripercuota negativamente sulle prospettive di crescita delle nostre città.
Il quadro attuale, drammaticamente inadeguato, strozza drasticamente il respiro delle scelte in tema di turismo, centri storici, mobilità che con grande coraggio diverse amministrazioni si stanno sforzando di compiere.
Registriamo, quindi, ora più che mai l’urgenza di porre mano ad un sistema ferroviario extraurbano che se ampliato e ammodernato segnerà un altro punto di svolta per la vita delle nostre comunità, fino a modificarne virtuosamente abitudini e stili di vita.
La rete sud-est, con la sua geografia di stazioni e caselli, è la mappa dei luoghi da cui partire.
Gli amministratori locali, dalla loro difficile ma esaltante postazione di governo delle comunità, sapranno cogliere il senso e la portata di questa proposta.
In Paesi fortemente orientati verso politiche di crescita come l’Albania, si percepisce il grande interesse verso opere pubbliche strategiche da realizzarsi in partenariato con i comuni e le istituzioni italiane.
Ho avuto modo di verificare personalmente, nel corso di alcuni incontri avuti lo scorso mese a Tirana, la forte propensione del governo albanese a stabilire solide collaborazioni nell’ambito della programmazione comunitaria. Questo conforta l’idea di ricercare specifiche opportunità di finanziamento nei prossimi bandi europei per la cooperazione transnazionale. Possono, così, divenire concreti obiettivi e progetti che fino ad ora sono apparsi, a torto, di remota attuazione.
Marcello Risi
Sindaco di Nardò
8 luglio 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus