Nardò, metano nelle marine: il costo dell’allacciamento sarà di 600 o 800 euro

È previsto entro qualche settimana l’inizio dei lavori che consentiranno l’estensione della rete del gas metano sul territorio delle marine di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno. I tratti interessati sono 2175 metri a Santa Caterina e 4655 a Santa Maria per un totale di circa 780 potenziali utenti. L’amministrazione comunale ha raggiunto un accordo con 2i Rete Gas, la società concessionaria del servizio di distribuzione del gas naturale nel comune di Nardò, finalizzato a ridurre significativamente i costi di allacciamento e favorire l’accesso alla rete da parte degli utenti delle due marine. L’agevolazione consentirà un costo pari a 600 euro per le richieste pervenute in fase di realizzazione della rete, quindi prima della messa in esercizio, e di 800 euro per le richieste pervenute successivamente. L’iniziativa sarà valida esclusivamente sul territorio delle marine di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno sino al 31 dicembre 2017 e per richieste di allacciamento standard (dieci metri).
“Pensiamo sia una opportunità importante per chi dovrà allacciare la propria abitazione alla rete nelle due marine – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Oronzo Capotiperché consente un risparmio notevole. Parliamo dell’allacciamento standard e quindi della grande maggioranza degli utenti potenzialmente interessati. Devo ringraziare 2i Rete Gas per la disponibilità a questa iniziativa promozionale che permetterà a molti cittadini di contenere una spesa non trascurabile per un servizio indispensabile. La rete del gas metano a Santa Caterina e Santa Maria, peraltro, è una conquista preziosa per i residenti, i proprietari di immobili e per tutta la città”.
 Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *