Nardò: Mesedellamemoria 2015

Si apre, domani sabato 24 gennaio, alle ore 11.00, al Polo 3 “Pantaleo Ingusci”, Scuola secondaria di primo Grado “Dag Hammarskjold” e, alle ore 17.00, al Teatro comunale di Nardò con la presentazione del lavoro di Andrea Salvatici “Un Chiodo di garofano a Santa Maria al Bagno” il calendario degli eventi per il Mese della Memoria edizione 2015. Un doppio appuntamento per la prima giornata della rassegna degli eventi 2015 con il lavoro e la riduzione teatrale di Andrea Salvatici .
Alle ore 11.00 lo scrittore si confronterà con gli studenti della Scuola di primo grado ”Dag Hammarskjold” dove l’autore sarà impegnato in una lettura dedicata alla storia di un ragazzino scampato ai lager nazisti e accolto dalla Comunità di S. Maria al Bagno nel campo profughi allestito dall’U.N.R.R.
Seguiranno le esibizioni di brani a cura degli alunni dell’indirizzo musicale della Scuola. La mattinata si conclude con l’intervento della Dirigente del Polo 3 Teresa Presta.
Alle 17.00, sempre di domani, sabato 24 gennaio, si replica l’appuntamento con la riduzione teatrale del lavoro di Andrea Salvatici al Teatro Comunale di Nardò.
Seguiranno i saluti del Sindaco Marcello Risi e gli interventi dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Carlo Falangone, dell’assessore alla Cultura Mino Natalizio, dell’Editore Livio Muci e del Presidente dell’A.P.M.E., Paolo Pisacane;
Eventi e grafica de “Il Mesedellamemoria” risultano coerenti e accomunati da un filo conduttore che, a settant’anni dalla liberazione di Auschwitz, vogliono focalizzare l’attenzione non solo sugli eventi passati, ma anche sui fenomeni degenerativi dell’antisemitismo e del razzismo nell’Europa contemporanea. Non a caso sullo sfondo di una cartina che disegna l’Europa gli eventi sono stati racchiusi nel titolo: “Antisemitismo, nuovi razzismi, fanatismo. Quale futuro per l’Europa?
Il cartellone di eventi è stato realizzato dall’Amministrazione comunale di Nardò in collaborazione con “I Presidi del Libro” e con l’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia articolato in varie tappe ed eventi :
Martedì 27 gennaio, giornata della Memoria ricorrenza di etica universale, doppio appuntamento al Teatro Comunale di Nardò, ore 10.00 ed ore 12.00 con uno spettacolo teatrale realizzato da Farm:” Shoah” Frammenti di una ballata” di Fabrizio Saccomanno che lo vede anche regista ed attore. Si tratta di un racconto che alterna immagini e proiezioni sullo schermo con voci e interventi di Michele Placido Cosimo Cinieri, Emilio Solfrizzi, Brizio Montinaro e Rino Cassano che danno vita ad uno spettacolo incalzante di immagini e parole reso coinvolgente anche grazie all’accompagnamento sonoro dal vivo del musicista Redi Hasa, solista dell’ensemble di Ludovico Einaudi.
Parteciperanno gli studenti dell’ultime classi delle scuole di I e II grado.
Venerdì 30 Gennaio , ore 11.00, a Santa Maria al Bagno, presso il Museo della Memoria e dell’Accoglienza, con una testimonianza di Adachiara Zevi che presenta ”I monumenti per difetto ( Donzelli) e incontra la cittadinanza ed una rappresentanza di studenti degli Istituti Superiori di Nardò , alla presenza del Sindaco Marcello Risi, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Carlo Falangone , dell’assessore alla Cultura Mino Natalizio, dell’Editore Livio Muci e del Presidente dell’A.P.M.E., Paolo Pisacane;
Per finire, giovedì 12 febbraio a Nardò presso gli Istituti secondari “G.Galilei” alle ore 9.00 ed “E.Vanoni” alle ore 11.00 dove Francesca Romana Recchi Luciani presenterà: “La Shoah spiegata ai Ragazzi”, edizioni “Il Melograno”. Saranno presenti i Dirigenti scolastici, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Carlo Falangone e l’Assessore alla Cultura, Mino Natalizio.

23 gennaio 2015

Locandine-27_01 locandina giornatadella memoria generale Locandina memoria _24_01 con Andrea salvatici

Taggato con: , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *