Nardò, Lorenzo Siciliano: “restituire la credibilità perduta all’apparato burocratico “

“Il tema delle concessioni demaniali, e con esso l’intero piano delle coste, credo che debba essere affrontato in maniera più rapida e seria. Sollevare da responsabile del procedimento per il rilascio delle concessioni demaniali il dirigente Formoso rappresenta un atto dovuto non soltanto per l’ipotesi di conflitto d’interessi, ma anche in virtù del rinvio a giudizio, proprio per una controversia legata al rilascio di una delle suddette concessioni, a carico dello stesso Ing. Formoso. A tal ragione auspico che tale provvedimento venga applicato in maniera netta e chiara.
Restituire la credibilità perduta, all’apparato burocratico, rappresenta un nodo cruciale da sciogliere da parte dell’Amministrazione comunale e non si può pensare di farlo con poca incisività. Sono convinto, inoltre, che si debbano sfruttare maggiormente le competenze interne all’apparato comunale al fine di evitare ulteriori sprechi in termini di consulenze esterne.
Quanto al rilascio delle concessioni demaniali e alla trasparenza e professionalità che deve necessariamente accompagnare questo procedimento, penso che sia quanto mai opportuno ricercare, nel piu breve tempo possibile, una professionalità adatta a svolgere un ruolo molto delicato per un territorio che si candida ad ospitare migliaia di presenze turistiche nei prossimi mesi e a vedere la realizzazione di diversi stabilimenti balneari lungo la sua costa. Temporeggiare ulteriormente significherebbe porre un freno sostanziale alla crescita delle presenze turistiche registrata negli ultimi anni e delegittimare chi vorrebbe investire nelle grandi potenzialità di questa terra, già a partire dalla prossima stagione estiva.”

Lorenzo Siciliano

16 gennaio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *