Nardò (Le), Giorno della Memoria: commemorazione dei martiri delle foibe

 
Nell’ambito degli eventi del “mese della memoria” e nell’occasione particolare del Giorno del Ricordo, domani, venerdì 10 febbraio, l’amministrazione comunale commemorerà i martiri delle foibe depositando alle ore 10:30 una corona di alloro in piazza Martiri delle Foibe (zona 167). Saranno ricordati, in particolare, i neretini vittime delle foibe nei confini orientali italiani, Torquato De Benedittis, Luigi De Carolis e Giuseppe Olmo, tra le 198 vittime pugliesi dello sterminio.
Inoltre, è in programma un convegno (dedicato agli studenti degli studenti di istruzione secondaria superiore) dal titolo I sogni nel pozzo, un genocidio occultato, prima presso l’istituto “Vanoni” (ore 8:30), poi presso l’istituto “Moccia” (ore 11:30). Si tratta di un incontro di conoscenza ed approfondimento del tema tra la popolazione scolastica, con il professore Enrico Bonessa a relazionare sul tema. Bonessa, scrittore, ricercatore e storico, ha pubblicato diversi lavori sulla evoluzione storica e politica della realtà friulana sul confine con la ex Jugoslavia.
Il Giorno del Ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, vuole conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, fu firmato il trattato di pace che assegnava alla Jugoslavia l’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia.
                                                                                                                 Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus