NARDO’ (LE), DISCARICA DI CASTELLINO. CASILI (M5S): “LA REGIONE INTERVENGA PER LA CHIUSURA DEFINITIVA”

“Ancora nessun piano di post gestione, prevenzione assolutamente carente e inquinanti sopra le soglie di legge. La Regione proceda a sostituirsi in danno intervenendo con proprie risorse alla messa in sicurezza e chiusura definitiva della ex discarica RSU di Castellino a Nardò queste la denuncia del consigliere regionale del M5S, Cristian Casili, che commenta la risposta scritta prodotta dall’assessore all’Ambiente, Domenico Santorsola, all’interrogazione rivolta dallo stesso Casili e discussa ieri in Consiglio regionale.
“Riteniamo la risposta del responsabile della delega all’Ambiente non soddisfacente dichiara Casili – perché non affronta in concreto gli annosi problemi che riguardano la discarica. Il sito, partito 25 anni fa per coprire le esigenze di 6 comuni poi portati a 46, si trova oggi, per contenziosi tra il gestore la ditta Mediterranea Castelnuovo S.r.l 2, Comune, Provincia e Regione, senza un piano di post gestione. La discarica infatti – continua l’esponente del M5S – risulta essere stata chiusa nel 2007, ma nella realtà dei fatti il procedimento di post gestione, quindi messa in sicurezza e definitiva chiusura è stato eluso dall’ente gestore, le misure di prevenzione lasciano a desiderare e i trend di alcuni inquinanti, come ad esempio nichel e arsenico, hanno superato le soglie di legge. Tra l’altro molti agricoltori lamentano la presenza di inquinamento anche nelle coltivazioni in prossimità della discarica. Si è in presenza peraltro di allarmanti fenomeni di accumulo di acqua sul corpo superficiale della discarica, che non dovrebbero affatto verificarsi, perché sono indice di probabili infiltrazioni all’interno della discarica stessa, quindi di una formazione anomala di percolato che arriva in falda. La Provincia – conclude Casili – ha più volte richiesto all’ente gestore di fornire dati più seri e più concreti, senza tuttavia ricevere risposta. A questo punto come già paventato negli ultimi tavoli tecnici la Regione proceda a sostituirsi in danno intervenendo con proprie risorse alla messa in sicurezza e chiusura definitiva di Castellino”.
20 aprile 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus