Nardò: incontro-dibattito “Benvenuti al Sud – racconti di chi torna o sceglie il Sud come luogo di vita”

Si parlerà di Sud, di emigrazione, di giovani e di ritorni in Benvenuti al Sud – racconti di chi torna o sceglie il Sud come luogo di vita, l’incontro-dibattito in programma domani, sabato 1 aprile, alle ore 18 al Chiostro dei Carmelitani. Una iniziativa incentrata sull’esperienza di Benvenuti al Sud, un blog (https://bentornatialsud2011.wordpress.com) nato nel 2011 con lo scopo di mettere in rete chi, dopo lunghi o brevi periodi di lontananza dalla terra d’origine, decide di tornare per fare del nuovo a casa propria. Sono le storie di chi, partito con una valigia piena di libri e speranze, decide di tornare con un bagaglio di esperienza da condividere con chi è restato. Il blog, quindi, raccoglie e racconta i ritorni al Sud, supporta il rientro e il reinserimento di chi torna o vuole tornare, mette in contatto tutte le professionalità che tornano o che vogliono tornare con le realtà aziendali del Sud, fa conoscere le attività di chi è tornato, infine mette in contatto i progetti di chi vuole tornare.

sud

All’incontro parteciperanno l’assessore allo Sviluppo Economico Stefania Albano, il presidente della IV Commissione Giulia Puglia, il consigliere comunale e provinciale Antonio Tondo (che introdurrà il dibattito). Seguiranno gli interventi di Marianna Pozzulo (Benvenuti al Sud), Barbara Vaglio e Luciana Zompì (Mamma Zazi), Marco Giovinazzo (architetto e designer). Modererà l’incontro Alessandro Cannavale, ingegnere e blogger de Il Fatto Quotidiano.
“Sono storie affascinanti – commenta l’assessore Stefania Albanoperché i protagonisti sono ragazzi che tornano non per aspettare, ma per fare, per dare, consci della esperienza che hanno fatto, della forza delle idee e della opportunità di fare impresa anche a casa propria. In un certo senso, è un modo nuovo e ambizioso di leggere e risolvere l’antica questione meridionale”.
“Credo che chi resta o torna per fare impresa o comunque per misurarsi con la realtà del Sud – fa notare il consigliere Antonio Tondo – meriti un riconoscimento al coraggio, perché è estremamente più facile fare i bagagli e cercare fortuna altrove. Naturalmente, al netto della nostalgia. Il blog “Benvenuti al Sud” è un giacimento di storie che aiutano a leggere questa complessa realtà e a capire se le cose stanno cambiando. Parlarne e confrontarsi, quindi, è molto utile”.
Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *