Nardò in festa tra sport, cultura e spettacolo

Quello da poco passato, è stato un grande weekend per la città di Nardò, sotto ogni punto di vista. Partendo dalla giornata di venerdì, con l’inizio dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Gregorio Armeno, con la Processione in onore del Santo. Prosegue il grande fine settimana con l’evento più atteso, in Piazza Salandra, ovvero il gran concerto dei Boomdabash (o Boom Da Bash come dir si voglia). Questo grande gruppo salentino che ha infiammato la Piazza con il proprio super repertorio (dalla canzone “Danger”, alla canzone in duetto con Alessandra Amoroso dal titolo “A Tre Passi Da Te”) cantato a squarcia gola da migliaia di giovani e persone che hanno gremito la suddetta Piazza.

san gregorio

 boom da bash
L’apoteosi per la nostra Città. Con giusto merito a chi ha organizzato il tutto, il Comitato Festa Patronale. Il gran momento della nostra città è andato avanti anche il giorno seguente, Domenica, con lo sport. Prima la Nardò Calcio e a seguire l’Andrea Pasca Basket hanno portato a casa l’intera posta in palio, rispettivamente contro il Gallipoli in quel di Gallipoli nel derby e al PalaAndreaPasca contro il Basket Fasano. L’ACD Nardò Calcio di Mister Ragno si è imposta in terra gallipolina con il punteggio di 1-3, mentre il sestetto di Mister Di Pasquale ha letteralmente asfaltato il Fasano con il netto punteggio di 90-52 al termine di una gara senza storia. In più la Nardò calcistica ha sostenuto la squadra presso il Tendone del PalaEventi, struttura sita in Via Gallipoli (vicinanze Brikò) gremito all’inverosimile, e tutti coloro i quali hanno a cuore le sorte della squadra di Basket, invece, hanno riempito il PalaAndreaPasca in ogni ordine di posto per vedere le magie dei ragazzi in maglia granata a strisce.
nardò tifosi
Cosa aggiungere di più, se non un bel plauso, sincero e meritato a Nardò, ai suoi cittadini, allo sport, che, così come la musica, la cultura e lo spettacolo, unisce e riscalda i cuori di tutti, con un solo unico obbiettivo, rendere sempre più bella la nostra città, al di là di ogni polemica e di ogni problematica ed al di là della politica che divide tutto ciò che di bello viene fatto e proposto. Continuiamo così, avanti Nardò, avanti Neretini.
Adriano Tedesco
23 febbraio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *