Nardò: importante incontro sull’ M C I (Morte Cardiaca Improvvisa), organizzato dal M5S

Nella serata di ieri, Domenica 8/11/2015, presso il Chiostro dei Carmelitani a Nardò, si è svolto un importantissimo incontro con al centro un tema spinoso ma allo stesso tempo di fondamentale importanza: M C I (Morte Cardiaca Improvvisa). Ad introdurre il discorso, l’organizzatore dell’evento, un attivista del MoVimento Cinque Stelle di Nardò, Marco Indraccolo, il quale, dopo i saluti di rito, ha fatto capire ai presenti l’importanza del tema trattato attraverso un  discorso che ha toccato anche, tra i temi importanti, l’utilizzo del defibrillatore.

in foto (da sinistra) Marco Indraccolo organizzatore dell’ evento

e Cristian Casili Cons. Reg. M5S Regione Puglia

marco indraccolo cristian casili m5s nardò
Dopo Marco, a prendere la parola un Componente del M5S, uno dei due  relatori dell’incontro, facente parte del Gruppo Sanità Puglia, Michele Bruno. Riprendendo il discorso fatto dal sopracitato organizzatore, Bruno ha spiegato il vero e proprio utilizzo del defibrillatore ed ha lanciato un importante quesito-:” siamo sicuri che il defibrillatore salvi sempre la vita e sia sempre accessibile e facile da utilizzare per chiunque?” A questa domanda, nel successivo intervento, ha risposto il Dott. Salvatore De Ventura, Medico SEUS 118 ASL Lecce, Segretario Regionale SNAMI e Responsabile Regionale Settore Emergenza Sanità. Il Dott.De Ventura, con l’ausilio di grafici, ha spiegato in modo dettagliato le cause di infarto del miocardio, di insufficienza cardiaca e tutte le cause scatenati. Inoltre ha risposto al quesito citato in precedenza, sostenendo che sì il defibrillatore salva la vita, ma può salvarne una, non di più, come ad esempio possono fare i Medici in un Ospedale o con il pronto intervento del 118.

da sinistra:  Dr. Salvatore De Ventura – Dr. Giovanni Nestola

m5s nardò morti cardiache
Dopo le spiegazioni tecniche dei relatori, ha preso la parola Carlo Falangone, Vicesindaco del Comune di Nardò, che ha ringraziato chi ha organizzato l’evento, anche a nome del Sindaco assente per sopraggiunti impegni, e, concordando con i pensieri espressi in precedenza dai tecnici, ha preso d’esempio se stesso e la sua famiglia, suo figlio per la precisione, che, nato prematuro, manifestò un problema grave di salute (coartazione aortica), subito scoperto dai preparatissimi Medici e curato. Terminato l’intervento del ViceSindaco, è intervenuto il Dott.Mario Conca, Consigliere Regionale e Componente della III Commissione Sanità della Regione Puglia. Il Dott.Conca ha focalizzato l’attenzione sullo sperpero di risorse economiche della Regione e sulla criticità della situazione sanitaria in Puglia, proponendo interessanti alternative per poter far meglio e per poter dare una mano ai cittadini pugliesi. Intervento successivo a quello del Dott.Conca, quello del Dott.Luigi Manca Consigliere Regionale e VicePresidente della III Commissione Sanità della Regione Puglia. Il Dott.Manca,invece, ha spostato l’attenzione dei numerosi presenti accorsi per l’incontro, sulla chiusura degli Ospedali e sull’utilizzo delle risorse disponibili.

un momento della conferenza

m5s mci nardò

A chiudere l’incontro, l’intervento del Consigliere Regionale e VicePresidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia, il Dott.Cristian Casili. Intervento duro e diretto, incentrato sulla presenza di Nikel nel sottosuolo in profondità e delle cause che portano alla cattiva salute dei cittadini e alle cause delle Morti Improvvise, tra cui i cattivi prodotti che mangiamo, la discarica che non chiude e fa danni e via discorrendo, attribuendo alla mala politica tutto ciò. Un importantissimo incontro, che ha sicuramente informato in maniera diretta e concreta i cittadini su quello che è un tema importante, sul quale, purtroppo, spesso, non si fa corretta informazione e prevenzione. 
Adriano Tedesco
9 novembre 2015

mci m5s nardò cristian casili mario conca m5s mario conca m5s

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *