NARDO’, GIANLUCA FEDELE: “LA STRUMENTALIZZAZIONE NON FA ONORE ALLA STORIA E AL BLASONE DEI SODALIZI”

Ci sono aspetti della questione del trasferimento dei circoli e delle associazioni che vanno necessariamente spiegati, oltre la puntuale e inattendibile contrarietà a prescindere dei soliti noti. Intanto, una notizia, semplice e indispensabile: associati e iscritti ai circoli non finiranno davanti a un plotone di esecuzione, non saranno internati, nè costretti a sparire dalla città. L’amministrazione comunale ha chiesto loro di rientrare in possesso degli immobili, legittimamente, nel quadro di una concezione nuova e diversa del centro storico. Ha fornito una buonissima soluzione alternativa (piazza San Pietro), senza mutare di una virgola condizioni d’uso e consistenza degli affitti e assumendosi l’onere delle spese dei traslochi. 
A proposito di consistenza degli affitti: gli attuali occupanti pagano canoni di locazione che oscillano da 154 a 1988 euro all’anno! In sostanza, canoni simbolici che sono privilegi inconcepibili e difficilmente spiegabili a chi non è iscritto ai circoli e alle associazioni. Nel rispetto di tutti, pensiamo che il patrimonio immobiliare del Comune valga di più, che sia utile un’idea diversa di gestione, che l’amministrazione comunale debba guardare al futuro e non restare ostaggio di contratti di affitto del Novecento. 
Guardare avanti non significa cancellare il passato. A nessuno è venuto in mente di calpestare la storia di questi sodalizi, il loro legame con i luoghi simbolo della città, la loro importantissima funzione sociale. Chi lo dice fa un capolavoro di disonestà intellettuale. La decisione dell’amministrazione comunale è impeccabile da un punto di vista tecnico e gestionale. E qui forse andrebbe sommessamente ricordato che non è un obbligo accettare il trasferimento in piazza San Pietro. In piazza Salandra e nelle arterie più centrali del borgo antico ci sono decine di locali privati idonei e sfitti, retaggio della crisi economica e delle inesistenti politiche di rilancio della città delle vecchie amministrazioni. Basta uscire dalla logica del privilegio e cercare una sistemazione diversa, più centrale e più vicina alle sistemazioni attuali. Qui la storia e il blasone di circoli e associazioni non c’entrano. E strumentalizzare questa scelta o farsi strumentalizzare non fa onore a questa storia e questo blasone. 
Gianluca Fedele
Consigliere comunale 
Andare Oltre 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus