Nardò: domani il terzo appuntamento con la stagione concertistica

È in programma domani, sabato 4 marzo, il terzo appuntamento con Musiche d’autore, la stagione concertistica del Comune di Nardò che prevede quattro concerti a cura dell’Associazione Culturale Orchestra da Camera di Lecce e del Salento e con la direzione artistica di Luigi Mazzotta. Alle ore 20:45 al teatro comunale, Cello Ensemble (con la direzione di Michele Cellaro) eseguirà con i violoncelli le più belle colonne sonore di film famosi. L’ingresso è gratuito.

Il programma prevede, nello specifico, il Valzer n. 2 di Dmitri Shostakovich; Colonel Bogey March da Il ponte sul fiume Kwei di Kennet J. Alford; da I magnifici sette (tema conduttore) di Elmer Bernestein; da Profumo di donna (tema conduttore) di Armando Trovajoli (solista Tiziana Di Giuseppe); Roma nun fa la stupida stasera da Rugantino di Armando Trovajoli; Plink, Plank, Punk di Leroy Anderson; da Schindler’s list (tema conduttore) di John Williams (solista Marcello Forte);  FantastikCello di Michele Cellaro; Can Can di Jacques Offenbach; Valzer del commiato da Il Gattopardo e Viva la pappa col pomodoro da Il giornalismo di Gianburrasca di Nino Rota; Feuerfest op. 269 di Josef Strauss; Cinema Paradiso, C’era una volta il West, Mission, Il buono, il brutto, il cattivo di Ennio Morricone.

Violoncelli al cinema

Il Cello Ensemble, realtà musicale nata per volontà del maestro Marcello Forte in seno alle classi di violoncello del Conservatorio di musica “Nino Rota” di Monopoli, vede protagonista proprio il violoncello, strumento versatile capace di infinite possibilità sonore, varietà timbriche e delicate sfumature melodiche. L’ensemble, formato da maestri di chiara fama e allievi diplomati ormai affermati in varie realtà su territorio nazionale, vanta un repertorio vario, costituito da musiche originali e arrangiamenti di temi tratti dal repertorio classico-leggero. L’aggiunta del contrabbasso, completamento perfetto per tutte le formazioni orchestrali, conferisce al Cello Ensemble un suono assolutamente particolare e rende il programma variegato e brillante. Il Cello Ensemble è diretto dal maestro Michele Cellaro, autore degli arrangiamenti, e ha solcato palcoscenici di molti teatri, piazze e sale italiane.

La stagione concertistica si chiuderà domenica 2 aprile in basilica cattedrale con la mistica musica vocale e strumentale di Gian Battista Pergolesi, Antonio Vivaldi e Georg Friedric Haendel.

Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *