Nardò: dal prossimo maggio, bollette più “leggere” della Ta.ri. Mellone: “Ottimizzazione, razionalizzazione, lotta all’evasione: abbiamo fatto il tagliando”

Per i cittadini di Nardò sono in arrivo, già dal prossimo maggio, bollette più “leggere” della Ta.ri., la tassa sui rifiuti. L’amministrazione comunale, infatti, porterà a breve in Consiglio comunale il piano finanziario di Bianco Igiene Ambientale, l’azienda che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città, che prevede oltre 733 mila euro in meno di costi, che naturalmente andranno ad incidere in maniera significativa sulla quantificazione dell’importo della Ta.ri.. La diminuzione media per le oltre 19 mila utenze di Nardò sarà nella misura del 10%. Il taglio dei costi è stato deciso ed effettuato in accordo tra gestore e Comune, nel corso di una serie di incontri tra le due parti avviata già lo scorso settembre, e non si tradurrà in una riduzione dei servizi, considerato che gli interventi hanno riguardato tre profili: l’ottimizzazione di alcuni di questi servizi, di cui è stata fatta una verifica e una conseguente calibratura alle specifiche esigenze della città; la razionalizzazione di diversi centri di costo dell’azienda; l’aggressione di risorse indisponibili a causa dell’evasione. Una sinergia felice tra ente e azienda dei rifiuti che si tradurrà in un servizio più razionale e in una bolletta Ta.ri. finalmente più “leggera”.
“Ricordo che è una delle promesse della nostra campagna elettorale – spiega con soddisfazione il sindaco Pippi Mellonee che abbiamo mantenuto già nel corso del primo anno di amministrazione. Un risultato che considero assolutamente importante anche in considerazione della situazione generale dei rifiuti nella nostra regione, con un ciclo che è purtroppo, ancora oggi, tutt’altro che chiuso, con gli inevitabili effetti anche di natura finanziaria che questo comporta. Diciamo che abbiamo fatto il “tagliando” al servizio nella nostra città, ottimizzandolo e calibrandolo alle esigenze odierne di Nardò e di questo ringrazio Bianco Igiene Ambientale per la disponibilità a discutere della questione e ad affrontarla in sinergia. Dopo anni di vessazioni fiscali, i neretini possono tornare a sorridere. Per ora sul fronte Tari, poi passeremo agli altri”.
Ufficio Stampa comune di Nardò

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus