Nardò.Barbanente:confronto istituzionale doveroso ma nei vincoli di legge

Leggo i resoconti di stampa sul breve incontro di ieri mattina con il
sindaco di Nardò. La disponibilità al dialogo istituzionale è un dovere di
ogni amministratore pubblico ed io non mi sono mai sottratta al confronto,
anche sulle questioni più spinose. Ma la comunicazione richiede un
chiarimento. Quel progetto ha avuto un parere sfavorevole dal punto di
vista paesaggistico dal Ministero prima e dalla Regione poi, sulla base di
robuste motivazioni che ci auguriamo il Consiglio di Stato vorrà
accogliere. Ogni dialogo deve fondarsi dunque su un nuovo progetto,
diverso da quello proposto, che parta da un’accurata rappresentazione
dello stato dei luoghi e degli elementi di valore paesaggistico
dell’uliveto storico, i quali devono essere conservati, valorizzati e
riqualificati. Non ci spaventano gli attacchi perché abbiamo la coscienza
a posto per quanto riguarda il lavoro svolto in dieci anni di
amministrazione per migliorare la qualità del territorio e della vita dei
cittadini pugliesi, attraendo investimenti, snellendo procedure, dando
certezze e opportunità agli investitori. Non c’è spazio per elencare gli
atti, ma per fortuna parlano i numeri. Dal 2007 ad oggi abbiamo attratto 3
miliardi di euro di investimenti, con 8.768 imprese coinvolte, anche
grazie al più completo ed efficace catalogo di incentivi che esista nel
Paese. Dal 2010 ad oggi abbiamo rilasciato ben 165 pareri su piani
urbanistici esecutivi in aree tutelate dal punto di vista paesaggistico, e
di questi, 156 sono stati favorevoli, con soli 9 dinieghi. Ma questi, si
sa, non fanno notizia! Ed è giusto che sia così perché l’espressione di
pareri favorevoli per i progetti di qualità rientra nei nostri doveri. Ma
è bene ricordare che rientra nei nostri doveri anche respingere i progetti
che distruggono l’ambiente in nome di una eco-compatibilità declamata ma
non dimostrata da documentazione tecnica.”

angela barbanente

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus