NARDO’, ALTRI 55 MILA EURO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE BISOGNOSE. I beneficiari sono 243, tutti gli aventi diritto hanno avuto il voucher

Altri 55 mila euro sono disponibili per 243 famiglie della città che stanno attraversando un particolare momento di difficoltà economica. Si tratta di risorse che l’amministrazione comunale e l’Ambito Sociale di Zona n. 3 sono riusciti a individuare per consentire a tutti gli aventi diritto (461) della graduatoria stilata in virtù del bando dello scorso dicembre, di ottenere il beneficio (i requisiti per la partecipazione erano la residenza da almeno un anno nel comune di Nardò e un Isee del nucleo familiare pari o inferiore a 5 mila euro). Com’è noto, la prima quota di risorse immediatamente disponibile, esattamente 50 mila euro, servì a Natale scorso ad accontentare i primi 237 in graduatoria, peraltro quelli con situazioni di bisogno più urgente. L’amministrazione comunale, come promesso, è riuscita a reperire le risorse integrative per permettere a tutti, nessuno escluso, di poter godere del voucher. Si tratta di 300 euro per famiglie con due o più figli, 200 euro per famiglie con un figlio, 150 euro per famiglie senza figli, 100 euro per cittadini che vivano da soli. La distribuzione avverrà a partire da giovedì 30 marzo presso la sede dell’Ufficio di Piano e dell’assessorato alle Politiche Sociali (al primo piano dell’ex tribunale di via Falcone e Borsellino). Informazioni possono essere richieste al numero di tel./fax 0833 838432 (mail ambito3@comune.nardo.le.it, pec ambito3@pecnardo.it).
“Come promesso – è il commento del sindaco Pippi Mellonesiamo riusciti a reperire le risorse per coprire tutto il fabbisogno degli aventi diritto, nessuno escluso, a seguito del bando di dicembre e siamo molto orgogliosi dello sforzo compiuto. L’unico cruccio è che avremmo voluto fare più in fretta, ma le tempistiche si sono legate con la stesura del bilancio di previsione. È evidente che saremmo molto più contenti se in città non ci fossero esigenze di questo tipo, ma il momento sociale ed economico del territorio è ancora molto complicato. Faremo in modo che interventi assistenziali di questo tipo diventino non più necessari, ma nel frattempo – conclude – nessuno dovrà restare indietro”.
“Un sostegno concreto per tante famiglie neretine – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Maria Grazia Soderoche forse potrà essere un aiuto anche per le attività commerciali della nostra città. Era doveroso individuare le risorse per poter consentire a tutti di avere il voucher, perché questi ulteriori 243 beneficiari a dicembre erano stati ammessi al beneficio, ma non poterono ottenerlo perché la prima quota di risorse non era sufficiente. Per fortuna, sebbene con un po’ di ritardo, abbiamo accontentato tutti. Grazie per la solerzia al dirigente Gabriele Falco e agli uffici e adesso, da giovedì, potrà iniziare la distribuzione”.
Ufficio Stampa
Taggato con: , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *