MISSIONE BRUXELLES, NARDÒ A CACCIA DI RISORSE E OPPORTUNITÀ- Due giorni nel cuore d’Europa per il sindaco Mellone e l’assessore De Tuglie

Due giornate intense di contatti e incontri a Bruxelles per il sindaco Pippi Mellone e l’assessore all’Ambiente e alla Mobilità Graziano De Tuglie. L’obiettivo della missione è quello di sfruttare ipotesi di investimento internazionale in Puglia, ma anche di inserire Nardò e il suo territorio negli interessanti circuiti del turismo culturale, anche e soprattutto in una logica di destagionalizzazione dell’offerta.
Nella giornata di ieri la delegazione della Giunta di Palazzo Personè è stata ospite dell’ambasciatore Vincenzo Grassi e dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles nella suggestiva residenza di Avenue Legrand, dove in serata si è tenuto un ricevimento organizzato dalla Regione Puglia e dal servizio Pugliesi nel Mondo, organismo attraverso il quale la Regione si occupa dei pugliesi che vivono e lavorano nei cinque continenti e intende costruire e consolidare le reti di collaborazione, di cooperazione e di scambio tra i sistemi socioeconomici e culturali regionali con le comunità di pugliesi nel mondo promuovendo, allo stesso tempo, l’immagine della Puglia all’estero. Nel corso del ricevimento, cui hanno preso parte oltre cento pugliesi residenti in Belgio, Olanda e Lussemburgo, tra manager, imprenditori e rappresentanti di istituzioni ed enti italiani, si è parlato di opportunità di investimento e di prospettive e strategie di sviluppo del turismo di qualità in Puglia. Una occasione molto proficua per intessere relazioni e sinergie da sfruttare in vista di ipotesi di investimento sul territorio regionale che in qualche modo possano interessare la nostra città.

Bruxelles 1 Bruxelles 2

Oggi il sindaco Mellone e l’assessore De Tuglie hanno partecipato invece all’European Tourism Day, che si è tenuto presso la sede della Commissione europea a Bruxelles e a cui hanno preso parte, tra gli altri, Silvia Costa e Michael Cramer, presidenti rispettivamente della Commissione Cultura e della Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo. L’assessore a Sviluppo Economico, Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia Loredana Capone ha tenuto una relazione sul tema Politiche per gli investimenti in cultura, turismo e creatività, con la quale è stato presentato il modello pugliese di un’azione coordinata per sviluppare il turismo attraverso il sostegno di politiche per i beni naturali e culturali. In questo quadro, Nardò rappresenta una “tessera” esemplare del mosaico regionale, quale centro attrattore turistico e culturale grazie ai suoi beni naturali, storici e architettonici e fulcro di un territorio con una forte vocazione alla destagionalizzazione.
“Noi abbiamo compiuto una scelta molto precisa – fa sapere il sindaco Pippi Mellone – che è quella di un turismo che cresce con il sostegno alle politiche per i beni naturali e culturali, di cui il nostro territorio è molto ricco. In questi primi mesi di amministrazione, grazie ai bandi ai quali stiamo partecipando, abbiamo gettato le basi per un piccolo tesoretto in fatto di recupero e valorizzazione dei beni monumentali o di sviluppo di attività peculiari nel nostro contesto naturale. Peraltro, spesso perfettamente in linea con una certa vocazione alla destagionalizzazione di Nardò e del territorio. È chiaro che stiamo salendo su un treno di opportunità che spesso parte proprio da qui, dal cuore dell’Europa. E questi due giorni sono stati molto utili in fatto di relazioni, di conoscenza, di opportunità. Un piccolo investimento del Comune di Nardò, peraltro a costo zero per l’ente, visto che le spese della missione sono totalmente a carico mio e dell’assessore De Tuglie”.
                                                                                                                  Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *