MINORENNI LADRI DI MERENDINE: INDIVIDUATI E DENUNCIATI DALLA POLIZIA

Il 7 gennaio u.s. il titolare di un chiosco di distribuzione automatica situato in via Costa a Lecce, si presentava presso gli uffici della Questura per denunciare il furto aggravato e il danneggiamento perpetrato presso il suo esercizio commerciale,  fornendo le immagini da lui estrapolate dal sistema di videosorveglianza del chiosco e riversate su un CD-Rom.
Dalla visione delle immagini si potevano nitidamente individuare tre ragazzi che, alla presenza di altri, forzavano alcuni distributori posti all’interno del chiosco asportando degli snack, che consumavano sul posto,  danneggiandone degli altri.Considerato che le immagini erano particolarmente nitide, il personale della Sezione volanti, iniziava la ricerca dei ragazzi in questione davanti alle scuole e nei luoghi di aggregazione nelle vicinanze del chiosco, dove il furto ed il danneggiamento erano stati perpetrati, finché effettivamente un paio di giorni fa, i tre venivano individuati e riconosciuti.Si tratta di tre ragazzi leccesi, uno di 16 anni e gli altri due di 17 anni, che sono stati indagati in stato di libertà.
20 febbraio 2015

ladri di merendine

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *