Mercatino del Gusto a Maglie (Le) dal 1 al 5 agosto

Vino, olio, birra, cibo di strada, formaggi, salumi, dolci, gelati, frutta, verdura, fritture, pesce e carne sono solo alcuni degli ingredienti del ricco menù del Mercatino del Gusto che da lunedì 1 a venerdì 5 agosto tornerà nel centro storico di Maglie, in provincia di Lecce. Dopo “La cura” sarà “La gioia” il tema intorno al quale si muoverà la diciassettesima edizione di una delle manifestazioni dedicate alla cultura enogastronomica più longeve e importanti d’Italia. Il Mercatino del Gusto – organizzato dall’omonima associazione con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Maglie, Sac Serre Salentine, Fondazione Capece e numerosi partner pubblici e privati – sarà arricchito e impreziosito, come ogni anno, da laboratori e incontri di approfondimento, presentazioni di libri, degustazioni guidate e musica dal vivo, cocktail e dj set, appuntamenti dedicati ai bambini e spettacoli di danza. Una vera esperienza dei sensi che coinvolge gli appassionati e i cultori del buon cibo, i curiosi e i turisti provenienti da tutto il mondo.
Dopo “La cura” – un segno di speranza lanciato lo scorso anno, una scelta di resilienza verso una visione che mirava alla positività – sopraggiunge “La gioia”. La gioia di vivere, prima di tutto. Ma anche la gioia di viaggiare, di partecipare, d’includere, di gustare, di vedere, di giocare, di mangiare e di bere, di curiosare, di cercare, di lavorare, di ballare e di cantare. «Noi vorremmo che questa sensazione, questa visione dello stare insieme attraversasse ogni via e ogni evento del Mercatino. Una gioia trasversale a tutto, una gioia per tutti, per i visitatori, ma anche per i ristoratori e gli espositori, che sono gli attori, i protagonisti di un concetto, di un pensiero, di uno stato d’animo, appunto, gioioso. Vivere l’esperienza del Mercatino è una delle risposte alla domanda di serenità della vacanza, di qualità del tempo e dello spazio che la maggior parte dei frequentatori del Mercatino ri-cercano», sottolineano gli organizzatori.
mercatino del gusto maglie.3 mercatino del gusto maglie mercatino del gusto maglie.2
In agosto migliaia di turisti scelgono il Salento e le sue bellezze paesaggistiche, culturali e architettoniche anche per non perdere l’occasione di partecipare a questo vero e proprio raduno del gusto. Per cinque giorni, la Puglia mette in mostra la sua identità, l’integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità. Chi visita il Mercatino del Gusto ha la possibilità di fare un viaggio da nord a sud della regione passeggiando tra le circa 100 bancarelle allestite nel centro storico di Maglie, incontrando gli espositori, dialogando con loro e soprattutto assaporando i prodotti eccellenti dell’enogastronomia. I produttori presenti sono i migliori interpreti della tradizione, hanno saputo recuperare antichi sapori ma operano guardando al futuro sempre attenti alla sostenibilità ambientale, sociale e ai nuovi stili di consumo.

Il visitatore potrà fermarsi nella “Piazza del vino” o in quella della “birra artigianale“, degustare salumi, formaggi, pasta, prodotti da forno nella “Via della gastronomia“, assaporare l’oro verde nella “Piazza dell’olio extravergine di oliva” o coccolarsi nella “Via del Benessere”. Le antiche varietà recuperate, invece, saranno nella “Via dei presìdi e comunità del cibo” dove le aziende promuoveranno la qualità e la sostenibilità delle loro produzioni. Ma ci sarà spazio anche per il gelato artigianale, i dolci, il caffè “torrefatto” in diretta. Alcuni tra i migliori chef pugliesi (Peppe Zullo, Pietro Zito, Vito Gaballo, Cosimo Russo, Alfredo De Luca) saranno i protagonisti delle nuove “cene itineranti” ospitate nel cortile di Villa Tamborrino mentre nelle cene in strada si potranno degustare carni alla brace e le specialità del Gargano. In Piazza Mercato sarà allestito un bancone dedicato al pesce crudo a cura di Marevivo. Da non perdere l’appuntamento con le due postazioni del Cibo di strada che attraverso l’ampia offerta di prodotti dai sapori semplici e gustosi, permette al visitatore di entrare in contatto con l’identità, la tradizione e la cultura regionale: dalle bombette alla puddica brindisina, dalla puccia salentina al panzerotto fritto, dal rustico alla zampina murgiana, dal panino con il polpo al sushi e al fish and chips alla pugliese e molto altro. Il programma sarà arricchito da laboratori, coordinati dall’e(t)nogastronomo Pino De Luca, quattro appuntamenti interamente dedicati al vino, musica selezionata dall’Associazione Culturale Jazz Bud Powell, presentazioni di libri nel “Caffè Letterario” in collaborazione con la Libreria Ubik, GustoFolk con la musica popolare e la danza della Compagnia Tarantarte, il Tango che trasformerà il centro di Maglie in una Milonga. Non mancheranno le sorprese e le novità che renderanno il Mercatino del Gusto una esperienza unica.

Nella serata di apertura – dopo l’inaugurazione – nell’atrio di Palazzo Capece si terrà la cerimonia di consegna, presentata dall’attore Antonio Stornaiolo, del Premio Mercatino del Gusto che valorizza, sin dalla nascita, la promozione culturale, la progettualità sostenibile e innovativa in ogni settore. Il Comitato scientifico del Mercatino assegna ogni anno un riconoscimento a professionisti, uomini di cultura e della terra, giornalisti, ristoratori, produttori, cuochi, artigiani, scrittori, imprenditori che si sono particolarmente distinti nell’ultimo anno nella valorizzazione del territorio regionale, comunicando con gioia e in maniera innovativa. Il Premio Mercatino del Gusto è un omaggio all’impegno, alla creatività, all’originalità, alla capacità e alla competenza di chi, attraverso il proprio lavoro e la preziosa passione, contribuisce alla diffusione dell’identità culturale della Puglia, accrescendone il valore inclusivo e sostenendone lo sviluppo. Il Premio è una preziosa riproduzione artistica realizzata con le tipiche luci delle luminarie firmata da Mariano Light, azienda tra le più famose e rinomate al mondo. A seguire Concerto dell’Ensemble dell’Associazione Culturale Jazz Bud Powell di Maglie diretta da Francesco Negro e Matteo Maria Maglio.

Il Mercatino del Gusto sarà per la prima volta ecofriendly grazie a Ecofesta Puglia, l’unica certificazione in Italia che interviene per ridurre l’impatto ambientale degli eventi. Per le vie di Maglie, infatti, saranno presenti gli informatori ecologici di Ecofesta Puglia che presidieranno i punti per la raccolta differenziata e guideranno i fruitori nel corretto conferimento di carta, vetro, metalli, umido, plastica e rifiuto indifferenziato, distribuiranno ecogadget e saranno a disposizione per informazioni sulle azioni amiche dell’ambiente. Grazie alla collaborazione con CulturAmbiente Group, il network pugliese non profit per la sostenibilità ambientale, il ciclo del rifiuto organico sarà chiuso in diretta con una compostiera collettiva posizionata in Piazza Aldo Moro. L’evento è certificato “100% energia pulita Dolomiti Energia”.

20 luglio 2016

Foto: http://www.mercatinodelgusto.it/

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *