Martedì 22 luglio, appuntamento con Bacco e Barocco visita guidata nell’avvolgente centro storico di Nardò, tra architetture sinuose, scorci inediti e gustose tappe

Il percorso alla scoperta della Città, comincia dal Castello dei Duchi Acquaviva (raduno h. 17:45) e dal meraviglioso giardino che occupa parte dell’originario fossato. Il castello, oggi sede del Municipio, presenta una estrosa facciata, frutto delle trasformazioni di fine Ottocento, quando fu adibito a residenza privata dei baroni Personè. Si prosegue con Palazzo De Noha, che conserva un interessante esemplare di portale con mignano. Dal terrazzo del palazzo, che oggi ospita un elegante b&b, la vista spazierà sui tetti e i campanili che segnalano la numerosa presenza di chiese e monasteri. Una sosta nella corte di S. Giuseppe e si prosegue alla volta di capolavori di architettura civile e sacra, come la chiesa di S. Domenico, la Cattedrale e i monumenti che incorniciano la splendida Piazza Salandra. Piazze, strade e vicoli raccontano la storia millenaria di una città raffinata ed aristocratica, custode di forti tradizioni legate al mondo agricolo e pastorale. Olio e profumato pane, come quello del forno di S. Matteo, rigorosamente cotto sulla pietra, saranno i protagonisti di gustose tappe, che terminano con una selezione di vini delle Cantine Bonsegna.

Raduno h. 17:45 in Piazza C. Battisti (Castello). La partecipazione prevede la prenotazione e un ticket di 8 €. Gratis i ragazzi fino a 13 anni. Fluxus Cooperativa: 3204118009 – 0833572657.

Bacco e Barocco sarà riproposto il 29 luglio e, in agosto, il 5, 20 e 25.

Nardò

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *